ARTS & BOOKS

la moda passa Chanel resta…

cf61a7202e6b09b41e32fa899c896149.jpg

Con l’arrivo dell’autunno mi torna la voglia di gite fuori porta e di andar per mostre d’arte..

Me ne  sono segnata una su tutte, per coniugare arte e moda: quella riservata a Coco Chanel, nell’elegante Venezia (presso CA’ Pesaro), intitolata  La donna che legge  visitabile  dal 17 settembre 2016 all’8 gennaio 2017.

Mi trovo sempre a disagio a presentare una donna icona del passato e mito del nostro tempo come Lei, citarne solo due tra le sue più  grandi  creazioni come la giacca senza collo in tweed (appunto chanel; ne ho tantissime nel mio guardaroba, le adoro!) o la borsa tracolla trapuntata a rombi con catenina dorata, pare davvero riduttivo…

perché Mademoiselle Chanel,  era, anzi è, un genio dello stile, ci ha insegnato ad essere perfette togliendo anziché aggiungendo, invitandoci a scegliere sempre la semplicità come segno distintivo di classe e di bon ton,

 

primo tra tutti con  il tubino nero (= il famoso little black dress) assieme ad un rigoroso filo di perle o il suo profumo: simply number 5.. . Icona della Belle Epoque,  ha saputo creare classici poiché  la sua moda non ha tempo, non tramonta mai anzi viene imitata in versioni low cost poiché come lei sosteneva: “non c’è successo senza imitazione”…

In mostra a Venezia, dall’infanzia ai suoi ultimi giorni, il percorso si dipanerà attraverso libri, dediche, archivi, fotografie, quadri e disegni, così come le le iscrizioni dei pannelli di lacca di Coromandel e sue letture preferite dai classici greci ai suoi contemporanei: vedi le opere di Omero, Platone, Virgilio, Sofocle, Lucrezio, Dante, Montaigne, Cervantes, Madame de Sévigné, Stéphane Mallarmé ma anche autori come Pierre Reverdy…

Curiosità: a Ca’ Pesaro saranno esposti per la prima volta che oggetti d’arte provenienti dal suo storico appartamento in stile art déco, a Parigi al 31 di rue Cambon esposti per la prima volta, così come gioielli e a profumi per un totale di circa 350 pezzi che testimoniano come Coco sia stata amica e musa di artisti  e intellettuali del calibro di Picasso e Jean Cocteau.

Appuntamento questo imperdibile per le appassionate dello stile e, aggiungerei, perfettamente in linea con la settimana della moda in diretta in questi giorni a Milano …

download (1).png

Al prossimo post

Daniela

 

 

Illustrazione Inslee Haynes, foto pinterest

 

Annunci

39 thoughts on “la moda passa Chanel resta…

      1. ti ringrazio, cara daniela, è bello sentirti dire queste parole. Sono contento che tu voglia rimediare il libro su Chanel; mi è piaciuto molto! Anzi, ti confido una cosa: mi piacerebbe interessarmi di moda femminile…

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...