ARTS & BOOKS

La panchina

“La panchina inizia con una poesia che ho scritto per mio marito nel giorno della festa del papà, il mese seguente alla nascita di Archie” Meghan Markle

 Ero incuriosita dal libro di Meghan Markle : The bench (= la panchina) , nato come un affettuosa dedica ad Harry , un albo illustrato per bambini . il libro si sviluppa come un tenero racconto dedicato allo speciale legame padre-figlio, visto attraverso gli occhi della madre. Una poesia scritta dalla duchessa di Sussex  che poi è  diventata una storia. Christian Robinson ,illustratore,   l’ha sviluppata traducendola in stupende e delicate illustrazioni in acquarello che colgono il calore, la gioia, la dolcezza della relazione tra padri e figli in ogni tappa della vita; il libro è un augurio  che ogni famiglia, di qualsiasi tipo essa sia, si possa rispecchiare nelle pagine de La panchina.

L albo ha riscosso molto successo soprattutto negli USA, dividendo il pubblico tra fervidi estimatori e detrattori senza riserve, che considerano la storia sdolcinata e priva di trama. Personalmente l ho trovato meraviglioso. Tante le tipologie di famiglia, le situazioni  che appartengono alla quotidianità di genitori e bimbi che vengono rappresentate in ogni pagina con semplicità e dolcezza grazie all  efficacia dei disegni e delle parole inserite dalla Markle. Albo Noleggiato in biblioteca, è ora presente nella mia wish list dei libri da acquistare per Filiberto (e per me!). Ora sarei tanto curiosa (e felice)  di veder pubblicato anche un libro per bimbi scritto dalla principessa Kate, sarei tra le prime ad acquistarlo!

Daniela

Foto mie tranne collage iniziale da pinterest

8 pensieri riguardo “La panchina

  1. buongiorno 😃
    Dubito che kate middleton avrà mai il tempo per dedicarcisi. Il tempo e anche la necessità o la voglia di fama di cui si nutre la cognata. All’inizio della storia d’amore del principe e dell’attrice tifavo per questa coppia; ora rispetto il loro desiderio di fuggire dal “palazzo” con tutti i diktat imposti, rispetto il loro desiderio di normalità e privacy ma poi osservo quanto stanno facendo e dubito. Credo però che La moglie del principe William sia distante anni luce da questa americana volitiva e indipendente e non le interessi particolarmente ribellarsi alle tradizioni anche se dal canto suo sta innovando e ringiovanendo la casa regnante inglese con pazienza e determinazione. Mah, posso sbagliare ma non credo che Kate si metterà mai a scrivere un libro di favole per il pubblico ma sono certa che inventi storie della buonanotte bellissime per i suoi bambini.
    Buona giornata Daniela e un bacinoal piccolo

    "Mi piace"

    1. Gisella noto un po di disprezzo e un po di veleno che da una persona gentile e moderna come te non mi aspettavo!!…
      Il mio era un post che elogia il libro di meghan mica lei come persona.anche io non condivido il suo comportamento verso la casa reale e altri aspetti di lei ma mi piace essere obiettiva e onesta e il libro se è bello perche non dirlo?!..
      Non sono intima con kate da sapere se ha tempo e voglia di scrivere favolette per bambini…ho solo espresso che sarebbe bello lo facesse visto che non credo troverebbe problemi con le case editrici (come invec e noi poveri mortali senza sangue blu) disposte a pubblicarlo!
      Grazie comunque della tua sincerità e di essere passata!contraccambio il bacio alla tua nipotina😘

      "Mi piace"

      1. Ohhhh, mi hai trovata velenosa? Non intendevo o volevo esserlo. Il tuo articolo parla del libro, hai ragione, ma anche di chi lo ha scritto così mi sono permessa di dissertare sulla “scrittrice”. Credo di essere a mia volta una persona onesta ed ho espresso a mia volta il mio pensiero non sul libro (che se dici essere bello potrei acquistarlo a mia volta per Margherita ed Elisabetta che è arrivata 3 giorni fa 🎀)ma sulla moglie del principe Harry che mi sta effettivamente poco simpatica. Comunque quello che intendevo era che la famiglia del principe ereditario non è costretta a firmare contratti per poter “arrivare a fine mese” come noi comuni mortali. Forse non ho scelto le parole corrette quando mi sono espressa prima …

        "Mi piace"

  2. Non so come sia andata a finire e se la controversia sia ancora aperta ma ricordo che M.M. è stata accusata di plagio relativamente a questo suo libro. Non conosco i dettagli ma questo fatto ha indubbiamente tolto smalto alla sua pubblicazione. Credo tuttavia che a Filiberto questi retroscena non interessino 😉

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...