TRAVEL

Christmas markets in Europe

La sensazione della neve fresca e l aria ghiacciata che ti pizzica il viso , le note musicali di Oh Tannembaum in sottofondo alternati ai suonatori di zampogna, i profumi di cannella e vin brulè, fingersi per un giorno di trovarsi in Lapponia e aver abbracciato  Santa Klaus in persona. Il Natale ci fa tornare bambini e chi non desidera il candore di un paesaggio innevato in una piazza costellata da casette di legno traboccanti di souvenir, chicche di ogni tipo a tema Natale?

I villaggi di Natale, gli incantati microcosmi delle Festività in voga già dal lontano medioevo,  allestiti in diverse piazze e strade, quest anno tornano a farci sognare nelle città piu belle d Italia e d Europa (certo con qualche preoccupazione in più per i contagi che salgono sperando bastino gli accorgimenti anti covid come il   green pass e gli ingressi contingentati).   Non si puo non citare per primo l Alto Adige come Bolzano, Merano, Brunico, Bressanone, Trento e Rovereto… Menzione speciale poi va ai mercatini di Natale della mia Verona : ricorrendosi per tutte le vie del centro storico, arrivando nella splendida piazza Bra, con lo sfondo dell’Arena romana e l’imponente stella di Natale che poggia sulla piazza, le luci conducono all’allestimento che piazza dei Signori ospita fino al 26 dicembre 2021, in collaborazione con il “Christkindlmarkt” di Norimberga. Altre chicche dello shopping veneto , sono il mercatino di Natale di Bassano del Grappa e La Favola di Natale di Castel d’Azzano.

L Austria forse è la piu annoverata con i suoi mercatini di Innsbruck, piccola perla imperdibile per chi ama il Natale a 360 gradi, e Rattenberg, la più piccola città dell’Austria, dove l’ambiente si accenderà di magia, con la luce delle candele alle finestre e con le torce e i falò all’aperto. I locali, dal canto loro, conquisteranno i clienti con le prelibatezze enogastronomiche. Su tutte, il vino dell’Avvento di Rattenberg, corroborante “nettare” dallo squisito sapore di sambuco. Senza scordare Vienna,  con  mercatini classici e insoliti. La tradizione del “Krippernmarkt”, ovvero di uno spazio allestito con delle bancarelle a dicembre, nella capitale austriaca risale al lontano 1298. La Germania è un altro Paese denso di mete imperdibili per i mercatini . Dresda col suo storico “Striezelmarkt”, giunto alla 587esima edizione, in piazza Altmarkt è pronto a stupire ancora una volta con le sue bancarelle ricolme di decorazioni tipiche, con il maestoso albero e i due simboli locali del Natale, riprodotti in formato gigante: la più imponente piramide lignea a gradoni del mondo, e il grande candelabro a forma di arco.  E poi,  Dresda, l’artigianato tradizionale si ammirerà a piazza Neumarkt dove, dal 25 novembre al 29 dicembre, si lavorerà il legno e si creeranno campane in ottone, mentre i cioccolatieri tenteranno i golosi.

E come non citare, Colmar e soprattutto :Strasburgo, “Capitale de Noël”. La città francese vanta un mercatino tra i più antichi visto che la sua prima edizione si è tenuta nel lontano 1570. L’appuntamento quest’anno avrà come tema “Illuminiamo le stelle”. Place Broglie, ai piedi del Teatro dell’Opera, invece, ospiterà il “Christkindelsmärik” (mercato del figlio Gesù), inaugurato nel 1870. Meno famose ma non di certo meno affascinanti brillano come mete da visitare,  Zagabria per un “market” magico e pluripremiato e  Poznań per un mercatino denso di artigianato e sculture di ghiaccio.

Avete preso appunti, pronti per partire?

Daniela

Foto pinterest, appilyevertravels,petitehaus,helenesula,petitesuitcase,thewonderforest,society19

Pubblicità

16 pensieri riguardo “Christmas markets in Europe

  1. Penso che non partirò cara Daniela! 🙂 Ma sto già viaggiando con la fantasia!
    Ti confesso che non sono un’amante dei mercatini, occasionalmente ne ho visitato qualcuno in zona, ma ricordo più la grande folla della merce esposta, era difficile persino avvicinarsi alle bancarelle…
    Questo ovviamente era molto tempo fa, prima del covid! Magari gli ingressi contingentati aiuteranno in questo senso? 🙂
    Buona prima domenica di Avvento!

    "Mi piace"

  2. Ciao Daniela, adoro i mercatini di Natale, ma anche quest’anno, per prudenza, eviterò i luoghi affollati. Bellissime le iniziative della tua regione, che ho avuto il piacere di visitare anni fa in estate (Venezia, Mestre, Verona, Padova, Vicenza e provincia). Nella mia zona Milano offre molte iniziative e allestimenti e anche Como, con la sua “Città dei balocchi” è molto suggestiva, soprattutto per i bambini 🙂
    Buona domenica!
    Ariel

    "Mi piace"

    1. Non sapevo di como grazie dell info cara ariel…sì x il clima covid occorre prudenza sto pensando di portare semmai Filiberto solo a verona e in mattinata presto quando nn ce ressa di gente e poi tornare presto prima di mezzodì..vedremo🤞🤞🤞..
      Buona serata a te

      "Mi piace"

  3. Ho la fortuna di vivere in Alto Adige e di poter assaporare l’ atmosfera dei mercatini: bellissimo anche quello di Sarentino. Sono stata a Norimberga, Muenchen, Innsbruck Lapponia… insomma ho “ ricorso” negli anni la magia del Natale. Bello il tuo post 🎄💖🧸❄️

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...