cook

la mia torta paradiso

“Si fa presto  a dire:farina,burro,zucchero e uova. Se non sai accarezzarlo, plasmarlo e amarlo un impasto lo sente.. e non si concede. “ iblulady

Capita in un pomeriggio d inverno, con in testa la promessa di neve, che  la Signora Bianca, una vicina di casa di quasi 90 anni, solare e garibaldina, ci porta una dozzina di uova fresche appena raccolte dal suo pollaio in cambio di un po di becchime per le sue galline… Il sapore di quei gesti spontanei e genuini che a casa mia da piccola era quotidianità. Il piacere del baratto tra famiglie che si danno una mano come possono, celebrando la semplicità come modo di vivere.

E le uova di Bianca so per esperienza che nelle torte lievitate danno il meglio di se, perché sono dense e corpose. Volevo un dolce che sapesse d inverno ricordando la neve e nello stesso tempo le merende di quando ero bambina così ho provato la miglior versione (finora da me sperimentata..) della torta paradiso senza glutine. Pochissimi ingredienti, l importanza sta nella genuinità degli stessi. Un impasto simile a quello della sponge, burrosa quanto basta, una torta margherita con uova di giornata, burro come quello di una volta, un goccio di latte e per farcire una crema bianca come la neve, quindi panna freschissima montata bene. Questa torta paradiso si rifà all omonima merendina della kinder (ma decisamente più sana!) che negli anni 90 troneggiava sul banco frigo del negozio d alimentari del mio paese. Quante ne ho mangiate (prima della celiachia ovviamente..) e quanto le adoravo!

Mentre la torta paradiso è in forno si ha il tempo di spiare il cielo chiedendogli se vorrà ricoprire la terra di fiocchi bianchi e lievi di lì a poco. Si capisce che è cotta dal profumo.  E, se dev essere un dolce infornato in un pomeriggio di improbabile neve, bianco deve apparire fin sopra la crosta. Quindi una spolverata generosa di zucchero a velo, che cadrà, silenziosamente sul dolce simulando  la neve, completerà l opera. Si mangia così: a piccoli bocconi, con le mani pasticciate di panna, proprio come quando eravamo bambini. Ecco la ricetta.

Torta paradiso senza glutine

Ingredienti:3 uova, 50 gr burro, 3 cucchiai di zucchero, una bustina di lievito, un cucchiaio di latte, buccia di limone bio grattata, mezza bustina di vanillina, 200 gr farina senza glutine, 200 ml di panna montata, zucchero a velo a piacere

Procedimento:amalgamate i tuorli con lo zucchero sbattuti bene con le fruste elettriche per incorporare più aria possibile, il latte il burro il limone unendo la farina setacciata e il lievito . infine aggiungete gli albumi montati a neve con il lievito. Introdurre l impasto che deve essere bello giallo, corposo e soffice dentro uno stampo da 20 cm.infornare a 160 gr a forno statico per 45 minuti. Appena raffreddata, tagliare a metà e farcire con la panna montata. Zucchero a velo a piacere sopra.

Daniela

Foto mie

16 pensieri riguardo “la mia torta paradiso

  1. Che fortuna Daniela ad avere quella vicina. Mi hai fatto ricordare che era cosa comune, dove abitavo da bambina, un grande condominio, chiedere al vicino della porta a fianco o quello che abitava di sopra le uova, la farina, il lievito o trovarsi per una tazza di tè. Dove abito, quattro famiglie, sono una persona anziana con cui non riesco a trovare argomenti di comunicazione e due famiglie che pensano solo a spettegolare o a farsi i fatti tuoi quindi li evito!
    Bellissima la frase con cui hai iniziato l’articolo. A proposito hai visto la recensione dell’ultimo libro?
    Un abbraccio e un bacio a Filiberto 😀

    "Mi piace"

    1. Ciao cara ,sono un po i dietro con i post dei blog, devo recuperare sono giorni impegnativi..Filiberto sta mettendo su i denti sopra e giornate di pianti 😪😪😪😪
      ….x i vicini di casa ti capisco non è facile trovare persone a modo,gentili ma discrete!
      Buona giornata a te

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...