cook · my home & me

Il mio purè di topinambur

20200123_111738“Topinambùr tuffi del giallo / atti improvvisi festivi del giallo / gialli brividi baci /.”
ANDREA ZANZOTTO

Superati i fasti golosi del Natale e prima di entrare a piedi pari nel mese di febbraio e cedere alle innumerevoli tentazioni dei  fritti carnevaleschi, per tutti c’è una fase detox da attraversare, non c’è niente da fare! Ma sano e light  non deve per forza far rima con insipido. Mi piace sperimentare  ricette nuove che attingo qua e là, tra pagine di riviste che conservo in un diario  o dai miei classici ricettari che troneggiano nella mia cucina, adoro ripescare ricette che mi parlano di un ingrediente finora a  me sconosciuto . Ed è il caso della ricettina di oggi: il purè di topinambur.831f59560a1d68b0db5888afa7ca18beDevo ringraziare le amiche di blog in primis Lucia, ma  anche Gisella e Barbara che già conoscevano le proprietà del topinambur e che mi hanno invogliata a provarlo per due motivi: prima di tutto perché è sano e poco calorico e poi perché alle amiche bisogna sempre dare ascolto! Il classico purè di patate per me non è un semplice contorno, ma un comfort food che sono solita prepararmi nelle serate che  sono sola,  quelle ovattate  di nebbia e nuvole grigie . Mi piace poi accompagnandolo con verdure gratinate davanti la tele seguendo programmi di arte o di storia. Questa versione è decisamente più light ma vi assicuro che non perde in sapore e mantiene la stessa cremosità di quello preparato con le patate. ..ma senza sensi di colpa.20200123_112414

Ogni cucchiaiata avvolge il palato come un abbraccio, che ti scalda se hai freddo e ti nutre di bontà. E quel sapore tipico del topinambur che ormai ho imparato a riconoscere e amare, che vagamente ricorda il gusto del carciofo, ingolosisce al primo assaggio. Io Lo preparo con la ricotta vaccina perché la trovo più leggera del parmigiano, a voi la scelta.

download (1)Ingredienti: 500 gr di topinambur, 100 ml di latte, 1 noce di burro, 2 cucchiai di ricotta vaccina, sale e a piacere noce moscata 

download

preparazione: sbucciare i topinambur e metterli a bollire in acqua per circa 40 minuti. Quando sono morbidi, schiacciarli con la forchetta amalgamando burro, ricotta, sale , latte e a piacere grattugiate della noce moscata. Rimettere sul fuoco per alcuni minuti e il purè è pronto.20200123_111414

Più delicato e leggero del classico purè è indicato per chi soffre di glicemia alta ; ottimo anche per le neo mamme perché si dice che il topinambur favorisca la produzione del latte materno!d3d80025d62e586b926d2c695a0e8482Daniela

Foto mie, quotes from pinterest

29 pensieri riguardo “Il mio purè di topinambur

  1. Eccolo… Il purè di topinambur che mi avevi anticipato! 🙂
    Sono contenta di averti incuriosita, è bello sperimentare nuovi ingredienti ogni tanto! Quando si tratta di verdure, poi, vale sempre la pena. Mi piace segnalare mese per mese sul blog le verdure di stagione, per seguire l’andamento di quello che la natura offre.
    Il topinambur potrebbe non essere invitante a prima vista, con quel nome strano e l’aspetto un po’ particolare… Eppure rivela un cuore ben diverso dall’apparenza! Dovremmo tenerlo a mente anche con le persone…
    Comunque tornando al purè di topinambur, lo credo bene che sia un vero comfort food nelle serate invernali, una coccola per il palato e per l’animo. E come dice la citazione che hai inserito a fondo pagina, mangiare bene è una forma di rispetto di sé!

    Piace a 2 people

      1. Buongiorno dolce daniela, buongiorno a te… ti chiedo scusa se non mi sono fatto sentire nei giorni scorsi, ma ho internet fuori uso, per ora; spero si risolva questa situazione. un bacio ❤

        "Mi piace"

  2. Daniela cara sai che tempo fa avevo ricevuto in regalo in topinambur ma…..l’ho forse cucinato nel modo sbagliato e degustarlo mi ha causato problemi …all’intestino!! quindi terra’ in evidenza questa tua preziosa ricetta. mille grazie e buona domenica LOry

    "Mi piace"

  3. Bell’idea. Anch’io l’ho uso a crudo, fettine fini fini in un mix di insalata e altre verdurine ma il purè mi mancava. Se conosciamo la zona, il terreno, si può raccogliere nei campi dietro casa, così assieme al tubero raccogliamo anche i “solari” fiori che daranno un tocco di colore ai nostri ambienti. Buona giornata, qua un pò uggiosa (ci voleva!) ma domani torna il soleeee! Bacione.

    "Mi piace"

          1. Quando sono nata si parlava … del Papa buono che guardava la Luna, di un Presidente berlinese, di un sogno di un grande uomo, di una Diga e di un piccolo pulcino tutto nero! Capito quanti anni ho? Buona giornata stellina.

            "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...