TRAVEL

Il treno del foliage

6729203f93a1c3cb86fb7d40b9c1bb83.jpg“ ..Un grande mostro sbuffante che si avventa per valli e per gole, oltrepassando cascate, montagne nevose e strade campestri. I treni sono un’invenzione meravigliosa. Il mio amore di sempre.
Viaggiare in treno significa vedere la natura, gli uomini, le città, le chiese e i fiumi, insomma, la vita.”
(Agatha Christie)

Tranquillamente  a piedi mano nella mano con il tuo Lui, oppure In auto, in bici, ecco i classici modi in questa stagione per  godere del foliage. E da poco ho scoperto che esiste anche la modalità treno.Cosa c’è di più romantico di un viaggio in treno in una full immersion tra i colori più caldi dell’autunno?

 

 

Sì, perché Percorrendo la ferrovia Vigezzina-Centovalli che da Domodossola, nell’Alto Piemonte, arriva in Svizzera, a Locarno si ha la possibilità di attraversare suggestivi paesaggi, boschi e borghi di montagna, resi ancora più incantevoli dalle atmosfere autunnali.  Inaugurata nel 1923, questa storica linea era definita ‘la ferrovia panoramica più bella d’Italia’. Il percorso è lungo 52 chilometri e il viaggio dura due ore circa, ma è possibile farlo a tappe, scendendo in una delle 32 stazioni intermedie. Il viaggio regala scorci unici ai passeggeri: dal finestrino del treno  si può ammirare l’alternarsi dei paesaggi della bassa valle, con pascoli dorati e boschi dalle sfumature dal giallo al rosso, fino a quelli delle cime alte fino ai 2.000 metri, illuminati dai colori della stagione più suggestiva dell’anno.

 

 

L esperienza del treno del foliage dura fino al 18 novembre 2019 e Il biglietto include un viaggio di andata e ritorno da Domodossola o Locarno (da utilizzare in uno o due giorni) con possibilità di una sosta nel viaggio di andata e una in quello di ritorno, per fare tappa in alcuni dei borghi che nei mesi autunnali sono animati da appuntamenti culinari, feste e sagre.11421032f1d019d1a98bb543a23b1c1eBon foliage a tutti!

Daniela

Foto pinterest,misspandora

15 pensieri riguardo “Il treno del foliage

  1. Ah il treno… che fascino! Sono figlia di un ferroviere, capirai quanto ne abbia usufruito, sempre con autentica passione, con il piacere dello sferragliare sulle traversine, con quel profumo tipico della ferrovia che il mio papà portava sulla pelle e sugli abiti quando rientrava in piena notte e non mancava mai un bacio, quel bacio che io recepivo nel sonno insieme al suo odore tipico di metallo misto a lubrificante.
    Ancora oggi amo il mezzo ferroviario, pur utilizzandolo poco o nulla (pensa che non ho nemmeno mai volato, sempre e solo ferrovia) in quanto viaggio sempre in camper, ma il fascino è rimasto immutato e ho la fortuna di condividerlo con il marito, autentico appassionato come me.
    Un abbraccio!

    "Mi piace"

  2. Che bello 😍 abito ad una mezz’oretta da Locarno e non sapevo che la Centovallina (qui da noi è chiamata così perché attraversa la valle chiamata Centovalli) fosse conosciuta per il foliage. Devo proprio organizzare una gita da quelle parti.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...