TRAVEL

a spasso con Jane, 2° step, Southampton

711a6ec76dfb4bb1c1396f5f237a4669.jpgDopo Bath prosegue il nostro viaggio sulle tracce di Jane Austen. Come promesso, anche questo mese ci soffermeremo in un luogo del cuore caro alla scrittrice più romantica di tutta l’Inghilterra. La nostra seconda tappa (visto l’arrivo della stagione calda e la voglia di mare in crescente aumento) è:  Southampton,  situato  nella contea dell’Hampshire.

0f186c5b7a54a5258a5e1140261aecc7.jpgSe  vi lega l’amore per Jane Austen alla passione per il mare, Southampton fa per voi: Il porto di Southampton è uno dei più importanti della costa meridionale inglese, da dove partono i traghetti per Cowes, città portuale della vicina isola di Wight, raggiungibile con un’escursione giornaliera, e i grandi transatlantici che collegano l’Inghilterra a New York, Stati Uniti, come avveniva nelle leggendarie traversate oceaniche dei primi anni del novecento. Da questo porto, il 10 aprile 1912, salpò il Titanic e prima, la Mayflower, che portò i Padri Pellegrini, sulle coste nordamericane.

Nell’autunno del 1806 Jane  lasciò  Bath e si stabilì a abitando  in due case diverse prima di stabilirsi a Castle Square, dove rimarrà  fino al luglio del 1809.
La zona di Castle Square ora è completamente cambiata, la casa della Austen non esiste più: al suo posto c’è un pub, il Bosuns Locker, con una targa ricordo.jaluoghi83.jpg

A poca distanza, in High Street, esiste ancora, praticamente inalterato, il Dolphin Hotel, dove al primo piano c’era una sala da ballo sicuramente frequentata da Jane; anche qui c’è una targa ricordo, dove si legge, tra l’altro: “Si dice che Jane abbia celebrato qui il suo diciottesimo compleanno nella sala da ballo del Dolphin il 16 dicembre 1793 con suo fratello Frank.

netley abbeyNelle vicinanze di Southampton (ormai è un sobborgo della città) c’è il villaggio di Netley, con le rovine della Netley Abbey, un monastero cistercense del tredicesimo secolo soppresso nel 1536 da Enrico VII; gli edifici furono poi usati come residenze e a metà del ‘700 il luogo, ormai definitivamente abbandonato, diventò meta di escursioni dalla vicina città.

Se siete curiose di scoprire la prossima tappa del nostro viaggio sulle orme di Jane Austen, stay tuned, vi aspetto a luglio con altre sorprese!

Daniela

Foto pinterest, janeausten.it

Annunci

17 thoughts on “a spasso con Jane, 2° step, Southampton

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...