beauty & outfit

il vintage secondo Serena

a5bb282ef416d25ef6ad24e6fac47a47.jpgAmo i mercatini d’antan  (ormai lo sapete!)e di conseguenza amo il vintage. Desideravo condividere con voi alcuni dettami che contraddistinguono questo gusto, questo stile, perché in Italia purtroppo  nei mercatini vintage spesso tutto viene venduto alla rinfusa, nuovo e datato, con molti capi danneggiati o in cattivo stato. Ecco allora   un’esperta del vintage che con il suo blog delizioso, ci aiuterà nella scelta del capo vintage perfetto!

milanovintageweekvaligia-682x1024

il suo blog si chiama: thepeterpancollar

16508894_1283521685044573_4359613025814335125_n.jpgGià il titolo (il colletto di Peter Pan) sa di fiabesco e di retrò al tempo stesso! Mi piace scovare sul web piccoli mondi di Donne che ammirano e che  ispirano le Donne… L’ideatrice del blog è Serena, una 25enne campana impiantata a Milano. Nel blog ama postare outfit realizzati con capi d’antan spesso rubati dall’armadio di mamma!  Si definisce una sognatrice, una romantica ma anche un’intraprende donna del nostro tempo.

Serena si descrive   attraverso le piccole cose: un abito vintage, una guida di Parigi, i capelli in una treccia,  biscotti fatti in casa, riviste di moda, peluche Disney ed una perfetta pizza napoletana.  Laureata in Editoria e Pubblicistica con una tesi sull’evoluzione del vintage , ha la grande ispirazione per i dettagli, proprio come un colletto alla Peter Pan, capace di rappresentarla perfettamente  perché unisce i due mondi :la moda, rielaborata  e personalizzata  e le favole, da cui trarre insegnamenti di vita.Schermata-2015-04-12-alle-11.53.50-710x488

Ma veniamo alle regole d’oro per comprare vintage:

milanovintageweekabiti13-682x1024.jpg

leggere sempre l’etichetta: nei capi vintage spesso è ingiallita e  controllare la composizione dei capi: ogni pezzo vintage  non è mai sintetico al 100%, ha sempre una percentuale di tessuto naturale come seta o cotonemilano_vintage_week_3-1024x682.jpg

-prediligere brand sconosciuti poiché l’assenza di firme spesso è sinonimo di “su misura”!
milanovintageweek12-1024x682.jpgdiffidare da chi vende 20 o più pezzi dello stesso capo poiché il vintage è fatto di pezzi uniciroberto-festa-4-683x1024

mai esagerare con l’uso di capi vintage tutti assieme : si rischia l’effetto travestimento poiché siamo donne contemporanee e per essere vintage basta anche solo un capo o due, Serena consiglia di mixare sapientemente !14690988_1167811579948918_5092994328120910458_n.jpg

 non ostentare troppo il vintage:gli  indossatori di vintage si  riconosciamo solo tra di loro. Non c’è bisogno di evidenziare  la provenienza del proprio vestito. Ma questa è una regola da adattare alla propria vita, non solo al vintage.

15068507_1192846907428065_5361757156543680686_o-1080x1080.jpg

Infine ricordate che: Vintage è un vinile, un mobile, un soprammobile, un servizi di piatti. Il vintage come stile di vita si trasmette anche nel circondarci di oggetti con una storia, da far entrare nelle nostre vite vestendo la nostra casa. Il mercatino dell’antiquariato è un mondo incantato per i curiosi e i ricercatori di storie, dettagli e passioni. Oggetti che ad alcuni potrebbero sembrare cianfrusaglie, per noi hanno un’inestimabile valore.

Daniela

Foto dal blog thepeterpancollar e locandine vintage  da pinterest

 

 

Annunci

18 thoughts on “il vintage secondo Serena

  1. Ciao Daniela , sono andata a curiosare nel blog di Serena e ti ringrazio per avermelo fatto conoscere. Vorrei chiederti una cosa che non c’entra nulla con il post . Il di solito carico le mie fotografie su Pinterest e in seguito se mi servono per i miei articoli che pubblico nel blog , le carico usando url di Pinterest . Oggi volevo scrivere un post é Pinterest non mi fornisce url delle foto 😧So che pure tu usi Pinterest e per caso succede pure a te ? Buon pomeriggio 🌞 🌷

    Mi piace

  2. Grazie mia carissima Daniela per avermi presentata una persona così originale e soprattutto vintage, Serena mi piace davvero molto !

    Ti abbraccio con tutto il cuore augurandoti una Serena S.Pasqua, anche se con un po’ di anticipo !

    Un bacione grande

    XOXO Dany

    Liked by 1 persona

  3. Ha (e hai!) perfettamente ragione, esagerare è sempre un rischio, anche se si desidera avere uno stile ben definito, appesantirsi troppo con “l’evidenza” di accessori e abiti non è mai così elegante….
    Ora mi hai fatto venir voglia di mercatini, vista l’arietta frizzante ma non mortalmente calda, penso che mi concederò quello di Piazzola nell’edizione di Aprile, è sempre bellissimo appoggiare gli occhi su mille e più oggetti diversi 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...