cook

infuso alle mammole

6ecc2440bbc2880de69c731915084183.jpg“Il rituale del tè, quel puntuale rinnovarsi degli stessi gesti e della stessa degustazione, quell’accesso a sensazioni semplici, autentiche e raffinate, quella libertà concessa a tutti, a poco prezzo, di diventare aristocratici del gusto, perché il tè è la bevanda dei ricchi così come dei poveri, il rituale del tè, quindi, ha la straordinaria virtù di aprire una breccia di serena armonia nell’assurdità delle nostre vite..”  Muriel Barbery

Il rituale del tè fa parte ormai del mio dna, nella mia vita non risente del cambiamento delle stagioni, che sia durante i pomeriggi uggiosi dell’inverno o in una mattinata torrida d’agosto, una tazza di tè mi tiene sempre compagnia. Ringrazierò sempre la mia vicina d’infanzia, Anna , che tantissimi anni fa mi fece assaggiare questa “magica bevanda ambrata” che da quel momento divenne onnipresente nella dispensa di casa, dove qualsiasi tipo di infuso, di tè o di tisana era semisconosciuto, essendo la mia, una famiglia votata solo al caffè nero!

Ogni momento della giornata ha il suo gusto particolare di tè, se al mattino preferisco un robusto english breakfast, le pause pomeridiane in compagnia di amiche  sanno di  infusi fruttati, biscotti al burro e chiacchiere al femminile… Mentre la sera prima della nanna via libera alle tisane calmanti come camomilla, malva,lavanda etc… Che dire poi dei “tea party” ambientati in giardino, quelli scelti per festeggiare un fidanzamento, un matrimonio o persino un baby shower! Li adoro!d7d0735e69abc0ddd8b7e58a5504f8fdMi piace però adattarmi a quella che è la stagionalità del tempo e sperimentare nuove infusioni con quello che il giardino o in generale la natura ci offre in ogni particolare periodo dell’anno.In attesa di farmi spiegare dettagliatamente da un erborista  come avviene la preparazione di un infuso ai fior di pesco, vi lascio la ricettina dell’infuso alla violetta.03f9489d645f93605544fafd0d860e9c.jpgLa Viola Mammola o semplicemente violetta si distingue per i suoi petali molto colorati e quasi vellutati. È una pianta erbacea presente in tutta Italia, dalle numerose virtù fitoterapiche. Le vengono riconosciute proprietà lassative, espettoranti, depurative, antinfiammatorie, calmanti, curative e lenitive.

E’ ancora periodo di mammole questo. Trionfano nel mio giardino e se nelle brevi giornate di febbraio avevano un po’ sofferto, oggi splendono rigogliose, abbandonando quella timidezza tipica del loro “io”.

La ricetta ( trovata sul sito di promiseland.it),  è perfetta per  vivere in piena armonia la primavera appena giunta scongiurando gli ultimi  colpi di tosse lasciati dall’inverno e  riequilibrando i bioritmi naturali. Ottima oppure  semplicemente per una piccola coccola di benessere, tenendo lontano lo stress e i cattivi pensieri:6a9e150535bc352d25799676c6a03ada.jpg

Infuso di mammola:

 Fare  infondere 2-3 grammi di violetta essicate  in 200 ml di acqua calda.

Lasciare in infusione per 15 minuti, poi filtrare, zuccherare a piacere e bere.

Buon  infuso a tutti ^_^

Daniela

Foto pinterest, jessanae photography,homeandlifestyle photography,ruche

Annunci

39 thoughts on “infuso alle mammole

  1. In questo periodo dell’anno tendo a sostituire il tè con infusi e tisane, anche fredde. Ben vengano tutte le novità in proposito anche se i miei preferiti in assoluto restano gli infusi natalizi che lo ammetto in questa stagione c’entrano pochino. 😊

    Liked by 1 persona

  2. ti do perfettamente ragione: bere una tazza di te o tisana in compagnia (in buona compagnia) è forse uno dei piaceri al quale, però, ci lasciamo andare forse ancora troppe poche volte……. Sono sicura che questo articolo hai dato l’imput giusto……..Ciao ciaoooooooo

    Liked by 1 persona

  3. E come si potrebbe essere più d’accordo con questo tuo articolo?? 🙂
    Ho in mente una nuova rubrica da dedicare tutta a the e tisane, perchè penso non esista proprio un momento in cui non desidero concedermi il piacere di sorseggiarne una tazza, specie se la preparo con quel rituale un pò metodico ma piacevolissimo di selezionare, preparare, versare….
    Più conosco le varietà di piante e fiori e più desidererei un essiccatore, si possono ottenere moltissime cose piacevoli da bere o conservare!

    Liked by 1 persona

  4. Daniela, lo,sai che un tempo facevo bellissimi (almeno così pensavo 😂) tea con le amiche, poi un giorno ho preparato per 10 persone e non si è presentato nessuno! Era prima di un Natale..( ho fatto anche un post… Quasi quasi lo ripubblico!!)… Da allora io rito del tea è’ solo per me!! Non conosco le proprietà delle viole mammole!!! Grazie ! Un abbraccio

    Liked by 1 persona

    1. lory quelle persone non ti meritano credimi… in fatto di “bidoni” potrei scrivere un libro ma preferisco tralasciare e pensare che se un amica rifiuta i miei inviti (ripetutamente e sempre con scuse insensate e all ultimo) non desidera la mia amicizia quindi lascio perdere e guardo altrove…sono sicura che ci saranno altre amiche che saranno liete di partecipare a quei bellissimi tè…vedrai. ❤

      Mi piace

  5. Il tè un’altra mia passione, c’era un periodo in cui usavo il te bianco anche a pranzo al posto dell’acqua! Ora mi resta solo il te pomeridiano al quale non posso proprio rinunciare per nulla al mondo. Bellissime le foto che hai scelto per descrivere questo post. Un caro saluto Daniela ❤

    Mi piace

    1. 😂 nina ma sai che pure io spesso a tavola bevo tè bianco o tè verde? nn lo dico spesso perchè tutti mi guardano male credendomi matta ma se pure tu lo facevi bè sono lieta nn sia una cosa così inusuale….❤

      Mi piace

  6. Adoro il rito del tè e poi mio figlio Mattia è innamorato del Giappone quindi il rito del tè è serio qui, ho tanti tanti e tanti tipi di te, di tisane e di tè aromatizzati nella dispensa, e ad ogni ora ne bevo una tazza… Mi rassicura, mi rilassa e mi mette in pace con il mondo intero 🙂 un bacione!

    Liked by 1 persona

  7. Mi piace sempre quando parli dell ora del te! Riesci sempre a farlo in modo elegante e coinvolgente creando quell’atmosfera che mi rapisce. Anche io prendo gli infusi dall erboristeria, ma quello alla violetta mi manca. Deve essere molto buono e particolare! Un 💋 e buona nanna.

    Liked by 1 persona

  8. Un tè, o una tisana, particolare con la migliore amica, magari in un locale con un sapore un po’ retrò; una tazza fumante da offrire agli amici delle figlie; una coccola profumata da gustare da sola come pausa ristoratrice… Che vita sarebbe senza il tè?!? Grazie della condivisione e buona serata.

    Liked by 1 persona

  9. non ho mai provato questo infuso, immagino abbia un sapore delicato. Non vado matta per gli infusi ma mi piace molto provare e cosi qualche mese fa ad un mercatino ho comprato un sacchetto di carote per infusi, vengono essiccate al sole da una signora che prepara tutti i suoi cibi, le sue conserve e le sue marmellate in forni solari. L’infuso era buono, il sapore gradevole ma niente a che vedere con le carote crude 🙂 Chissá magari provo anche questo alle violette.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...