TRAVEL

domenica di fine inverno al mare

27824c14d8b498aab801c5b2c44e15a5“Il mare d’inverno
È solo un film in bianco e nero
Visto alla TV
E verso l’interno
Qualche nuvola
Dal cielo
Che si butta giù
…..
Punti invisibili
Rincorsi dai cani
Stanche parabole
Di vecchi gabbiani”  –  il mare d’inverno Enrico Ruggeri

475f716976661591fab9d164e55c7448.jpgCon un  bisogno di infinito blu e  di folate d’aria salmastra tra i capelli, di sabbia e di sale, quel sapore che ti rimane sulle labbra:  domenica scorsa ho chiesto a Chicco di portarmi al mare…

Così la  seconda gita fuori porta di questo “misterioso “ 2017 ci ha portato ai lidi ferraresi, meta fissa delle mie vacanze estive di bimba.

Ho approfittato per una veloce capatina a Comacchio, una piccolissima Venezia caratterizzata da un intreccio di ponti,  undici per l’esattezza,  con  tutta la magica atmosfera delle città sull’acqua e i suoi pittoreschi ristorantini sul litorale. Un po’ mi ha ricordato i navigli a Milano, mancava solo il mercatino dell’antan a renderla ancora più speciale.20170312_11553120170312_11581220170312_12140820170312_121950

20170312_121823C’era un sole prematuramente primaverile,  ad allietare la nostra domenica, mezzogiorno odorava di pesce fritto, di focaccia alla zucca e di pane caldo appena sfornato. Un delizioso invito a prendere posto in uno dei tanti suggestivi localini sull’acqua.

20170312_130250Ma è stato raggiungendo la spiaggia di lido degli Estensi che mi sono sentita veramente bene: il mare di fine inverno, non l’avevo mai goduto. Regala la strana e buona sensazione di pace, di armonia.

Dimenticate le folle di turisti, gli unici bagnanti sono i cagnolini che rincorrono una palla lanciata dai loro padroni o un bastone trascinato a riva dalla corrente. Mentre i sovrani incontrastati del mare rimarranno sempre i gabbiani. Mi è bastato sentire il loro canto e perdermi nei loro voli quasi “pindarici”  per sentirmi finalmente al posto giusto, in quel pomeriggio di una domenica precisa.20170312_125905

Rivedere le onde infrangersi vigorose e spumeggianti di sale e amare la brezza marina che scompiglia i capelli e che costringe a coprirsi bene il collo, Invidiare il sole che gioca sull’acqua facendola scintillare in un turbinio di gradazioni del blu.

Ho camminato lungo un meraviglioso bagnasciuga semi deserto fino agli scogli assaporando  in solitudine i miei ricordi più dolci, quelli tanto lontani riaffiorati come per magia, nel “qui e ora”

20170312_132022Ho lasciato ai “posteri” una traccia di me sulla sabbia come quando ero bambina

20170312_132632E proprio come una bambina  ho raccolto le conchiglie che in estate adorneranno le mie mise en place più creative.

E concludo stavolta con le parole non mie ma di una grandissima scrittice:

77a8236c581d31b0d18e3267282b3695“Non si può essere infelice quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento.”
(Irène Némirovsky)

Daniela

 

Foto tutte mie e di pinterest (quelle del cane, della staccionata e del gabbiano)

Annunci

45 thoughts on “domenica di fine inverno al mare

  1. Ciao Daniela, pur andando al mare tutti gli anni non l’ho mai visto in inverno e non ti nascondo che prima o poi mi piacerebbe farlo… buona giornata 🙂

    Mi piace

  2. Ci sono stato molti anni fa a Comacchio, ,ma restai un po’ deluso, perché i canali erano tutti pieni di una moria di pesci: che delusione… bellissime foto, e bellissima te! ❤
    Un abbraccio grande 🙂

    Liked by 1 persona

  3. Che bello …! Io invidio tantissimo chi abita in un paese di mare … Anch’io quando vado al mare raccolgo sempre le conchiglie che si trovano sulla battigia, è una cosa che mi è rimasta da quando ero bambina.

    Liked by 1 persona

  4. Sarà che non amo il caldo, sarà che la folla mi opprime, ma per me il miglior mare è proprio quello che riesci a vivere d’inverno….
    intenso e profumato, ti regala tutta la magia dei suoni e dei colori senza alcuna interferenza, una magia che sfugge agli occhi e alle orecchie quando la sabbia si popola di asciugamani e ombrelloni 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...