decor

giardini magici sotto il vetro

358376226eedfb29973da3456084698dNe hanno già parlato diverse testate giornalistiche  di home decor : la moda del terrarium è l’ultima  tendenza green dell’indoor.

Ancora soffrite di Nostalgia per il  Natale ?Un piccolo rimedio forse c’è: non disfatevi del muschio del presepe, potrebbe servirvi ancora….

3ce4cbb8476ddc47e0aca1080cd58176.jpg

i terrarium sono  giardini in miniatura cresciuti sotto vetro. il primo è stato scoperto, per caso. Nel 1842, Dal botanico Nathaniel Bagshaw Ward che aveva chiuso per errore degli insetti in un vaso e una spora di felce entrata dentro, iniziò a germogliare.a dimostrazione che, ancora una volta,  la natura è dotata di una forza incredibile tanto che le piante sanno anche sopravvivere sotto vetro.

Costruire un terrarium è facile basta usare piccoli accorgimenti:

-usare piante che amano l umidità come il muschio o le piante grasse

– procurarvi terriccio drenato, sassolini o carbone attivo

– Procurarvi figurine da modellismo per creare una storia!

Ecco il procedimento: Metti sul fondo del contenitore scelto , ben pulito,  un muscuglio di ghiaia e sassolini. Poi aggiungi uno strato di carbone e infine la terra . Premi il terriccio in modo uniforme e crea, con le bacchette, alcune .Inserisci le piante delicatamente, aiutandoti con le pinze, e compatta il terreno. Quando hai messo tutte le piante inumidisci la terra.  Aggiungi il muschio fresco, gli elementi . Dai una spruzzata con l’acqua. Il terrario vuole molta luce indiretta, lontano da fonti di calore (caloriferi, stufe…) e dai raggi del sole.
terrariumart1.jpg

Per i più curiosi, a Milano c’è un negozio esclusivamente dedicato ai terrarium, costruiti in maniera artigianale, ogni vaso un pezzo unico, con muschi e materiali naturali , in via Adige 6: TERRARIUM ART.

 

I terrari ingentiliscono anche le piccole abitazioni come i monolocali , dove magari lo spazio per le aromatiche o per un semplice ficus o un orchidea manca. Molto cool  sulla scrivania dell’ufficio per i più nostalgici del verde! Questi piccoli ecosistemi vegetali coltivati in bottiglie, vasi da farmacia o altri barattoli di vetro, popolati da animali e omini in scala ridottissima,  raccontano una storia, e richiamano l’attenzione di chiunque li guardi!Atelier-BlaurockBamberg_7.jpg Il bello dei terrari è che ognuno è diverso dall’altro, perché è frutto solo  della fantasia di chi lo crea! Delicate alzatine e campane di vetro (la mia cucina ne è piena!) si reinventano, svuotandosi di fiori secchi, bon bon o pigne, diventano piccoli paesaggi da cartolina: montagne innevate e caprette al pascolo, prati verdi e bici parcheggiate, la scelta è illimitata! a40061ae862b15dc2a56753cc8214bd9E se dopo averne fatto uno, la voglia vi prende,  e se siete esperti di DIY , create la vostra personalissima collezione di terrari!

Buon divertimento!

Daniela

Foto pinterest e dal sito web terrarium art milano

 

 

Annunci

45 thoughts on “giardini magici sotto il vetro

  1. Sono splendide creazioni!!! La scorsa settimana ho visto un programma che insegnava a farli e sai che nascosto nella terra ci metti un seme di una pianta speciale che ti piace e innaffiandola regolarmente cresce *-* quindi alla fine doppia sorpresa!

    Liked by 1 persona

  2. Si sono bellissimi, ho tanti bellissimi contenitori ed è un pò che ci penso, devo trovare le piante adatte, avevo provato tempo fa con le grasse, ma i miei contenitori sono tipo botticella con l’ingresso stretto e le piante grasse non crescono bene.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...