mybook

ancora a proposito del mio libro…

Bentornate/i amiche/ci,

rieccomi dopo un po’ di tempo  con  altri piccoli “morsi” del mio libro RITROVARSI TRA SPIGHE E CONCHIGLIE…

Come sempre per arricchire la narrazione mi sono servita di alcune immagini trovate su pinterest e sul web in  per aiutarmi e aiutarvi a dar un corpo e una forma alla storia e ai miei personaggi anche se poi sarà sempre l’immaginazione di ogni lettore a dare un volto personale ai protagonisti…

ecco di seguito un estratto del  capitolo 9 “ valigie nizzarde.”

“…Una sera, in occasione del 34esimo compleanno della commessa più “anziana” del negozio, Danielle,  Soreman invitò tutte le ragazze a bere bollicine presso l’Effervescence, la più antica champagneria della città vecchia.

Monica solo qualche mese fa sarebbe stata timida per tutta la serata, chiusa nel suo cappottino di gabardine, invece ora con disinvoltura si fece consigliare dal proprietario indecisa tra le 38 qualità di vino contemplate nel listino. Evitò di mangiare le tartine al foie- gras limitandosi a mangiucchiare dei crostini tipici alla tapènade.

e7f53745998e0c1b1eb76d346c5e5ccaMonsieur Soreman Si ricordò immediatamente d’averla vista estasiata da Ladurèe così tutto partì mentre lui, svelando l’antica ricetta delle crepes di ceci, chiedendo a Monica se le aveva mai assaggiate, lei rispose prontamente che le crepes che conosceva  in Francia senz’altro erano suzettes con il grand Marnier, ma che quelle con la nutella famose in Italia, non erano meno golose. Così scoprì del corso di pasticceria andato male e che il dolce che le veniva meglio erano i bignè al cioccolato. l’indomani la obbligò a seguirlo in un posto che non aveva ancora visitato.

“Non accetto un no come risposta, consideralo un premio produzione per aver sopportato i capricci della sig.ra Broudin durante tutta la settimana per il rinnovo del suo guardaroba di mezza stagione! Facciamo colazione e poi ti porto alla confiserie  Florian, visto che non ci sei mai stata, è lì che mando i turisti che vogliono un souvenir dolce da portare a casa dopo la vacanza a Nizza”.

Monica accettò sentendo che non aveva altra scelta.  Così il mattino seguente il suo capo, con addosso una giacca gessata che aveva abbinato ad un paio di pantaloni di lino color crema appena comprati  da Faconnable, l’attendeva fuori dal piccolo hotel mentre Monica cercava in fretta un blazer da mettere sopra la sua camicetta in chiffon color rosa camelia…”

Vi ricordo nel caso foste interessati all’intero romanzo,

spighe11.jpg

http://www.lulu.com/shop/daniela-gambarin/ritrovarsi-tra-spighe-e-conchiglie/ebook/product-22526080.html   qui potete cliccare per avere la vostra copia gratuita…

buona lettura

Daniela

Immagini da pinterest, e dal web

Annunci

22 thoughts on “ancora a proposito del mio libro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...