decor

giardino d’inverno

525a91df0bac5340021d3d447c3a3d18.jpg

Tra i miei cassetti personali ci stanno molti sogni…uno dei quali è possedere un giardino d’inverno, un prolungamento della mia casetta, una piccola oasi di luce anche nei mesi freddi, dove mantenere al caldo le piante in inverno e godersi una tazza di tè fumante seduta su una peacock chair con una copertina in mohair sulle ginocchia…

Arredare un giardino d’inverno non è un’impresa titanica, bisogna solo ricreare un ambiente perfettamente coerente con lo stile di casa , una sorta di limonaia  per accogliere gli ospiti dopo cena a prendere il caffè  davanti a un bell’albero di agrumi. Le keys words per un giardino d’inverno d’effetto sono essenzialmente 4: legno, vimini e ferro battuto  e ovviamente tante piante in simbiosi perfetta con la natura.

Detto anche sunroom, ossia stanza del sole,  è   una serra che intrappola il calore attraverso le pareti di vetro che lo circondano. Per chi non vuole rinunciare al piacere del gardening anche quando fuori è troppo freddo o nevica, gradevole  diventa rifugiarsi nel giardino d’inverno a rinvasare fiori e piante che preferiamo. Il Giardino d’Inverno vero e proprio nacque nel XVI sec., quando si diffuse la consuetudine, tra i ricchi proprietari terrieri dell’Europa del nord, di coltivare agrumi, quali limoni e arance, che commercianti provenienti dai paesi mediterranei proponevano sulle loro tavole come delizie del palato. “Limonaie” così venivano chiamate in Italia .

Nel Nord Europa nacquero invece le “Orangeries”, strutture realizzate in legno, mattoni o pietra con ampie finestre verticali aperte nelle pareti orientate a sud. Inizialmente riservate esclusivamente agli agrumi, esse finirono poi per ospitare una grande varietà di piante accomunate dalla necessità di calore e protezione. Il XIX sec. fu l’età d’oro per i Giardini d’Inverno, soprattutto in Inghilterra.
L’epoca vittoriana fu infatti il periodo in cui si definirono e perfezionarono le sue caratteristiche stilistiche più riconoscibili: una struttura metallica riccamente decorata nello stile dell’epoca, il Liberty, a fare da supporto a vetrate semplici o delicatamente lavorate secondo i dettami dell’Art Nouveau.

Ecco alcuni esempi di giardini d’inverno a cui ispirarsi:

 

sedie in midollino, gabbiette in ferro battuto e  brocche in ceramica rigorosamente bianche in contrasto con il verde della rigogliosa vegetazione, oppure sedie bistrot e ancora total white e lanterne vintage che cadono dal soffitto

giardino-dinverno-da-spiaggia.jpg

nostalgia d’estate in  questo jardin d’hiver, con cuscini comodi rivestiti di juta, panche beach style e sgabellini di legno

453c724ba35744aa52b92f54d6faa552.jpg

perfetto il giardino d’inverno per ospitare le vostre cene con gli amici basta solo un lungo tavolo di legno decapato e un chandelier di cristalli ad amplificare la luce all’interno della serra

 

 

 

 

51fdc8ebfbef2879b47db564d131dacd.jpg

molto british l’orangerie  con pavimento in cotto , salottino di vimini e cuscini a righe bianche e verdi

 

 

 

 

 

al prossimo post

Daniela

Immagini da pinterest

Annunci

43 thoughts on “giardino d’inverno

  1. Che bello, daniela! Con i tuoi articoli mi offri sempre il modo di sognare ad occhi aperti… Sono proprio belli questi angoli di Paradiso; me ne servirebbe uno per starmene un po’ in santa pace ogni qual volta ne abbia bisogno… buona giornata. un abbraccio ❤

    Liked by 2 people

    1. mi fa piacere luca ti rilassino e ti facciano un po sognare..ti confido che nel blog mi rifugio spesso e siccome ultimamente molte cose non vanno bene, qui cerco di sognare e di evadere da tutto proponendo le cose che mi piacciono e che mi fanno star bene..bello è sapere che sono cose che tu e altre persone apprezzate…abbraccio forte anche a te:)

      Liked by 1 persona

      1. mi dispiace che alcune cose non ti vadano per il verso giusto daniela… quello che posso fare è dire una preghiera per te; comunque hai ragione; è sempre bello avere un angolino per distrarsi e stare con se stessi… dolce notte e sogni belli 🙂

        Liked by 1 persona

  2. Carissima Daniela,
    la mia casa esposta a sud con grandi vetrate mi consente di avere più vani che sono veri e propri giardini d’inverno … non immagini quanto siano preziosi nella stagione fredda … un po’ per conservare le piante più delicate e bisognose di sole, un po’ per tenere il naso appiccicato ai vetri quando nevica, perché sembra realmente di essere fuori, sul prato !

    Il tuo post è davvero preziosissimo, hai scelto delle fotografie che sono un’autentica fonte d’ispirazione, grazie mia dolce !

    Lascia che ti abbracci forte augurandoti un weekend prodigo di serenità,
    con tutto il cuore

    Xx Dany

    Liked by 1 persona

    1. dani che invidia che ho:) sana invidia la mia per i tuoi giardini d inverno..tu che ami le piante, che sei poetica e romantica chissà che delizia sarà la tua casetta…
      non posso che contraccambiare il forte abbraccio e augurarti un sereno we:))) bacio grande

      Mi piace

  3. Quel profumo di muschio, di terraaaa! si vede eh che sono malata per i profumi! belle tutte, la mia preferita è la penultima, quella in bianco, con i fiori rosa e gialli e con il pavimento in legno.cric croc cric croc, avanti avanti Daniela, prego accomodati, “caffè, thè, me?” (ti ricordi il film).intanto …un abbraccione forte forte e grazie per il sogno.

    Liked by 1 persona

  4. Anche a me piacerebbe un bellissimo giardino d’inverno …mi accontenterei di un’orangerie un po’ british….very country ….perfetta sui toni dell’azzurro con divanetti e poltroncine in midollino e un bel tavolino, un bel libro e un po’ di sottofondo musicale…e i raggi di sole che filtrano dalle vetrate! Che bello sognareeeee! 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...