my home & me

cozy weekend…

caa4545128b3dc29aec370e5b1f83d85.jpg

“Domenica! il dì che a mattina sorride e sospira al tramonto!” Giovanni Pascoli

20161029_135621

 

E se hai una sorella con la passione della corsa, può capitare che il tuo solito programma del sabato salti.Anna questo weekend è partita per la maratone di  Atene (la via percorsa da Filippide da Maratona, città che ha dato il nome a tutte le competizioni successive appunto…), perché a una runner non basta fare la maratona di New York, no, ogni anno ne deve fare almeno tre ^_^

c950e244d57a985f69567d1c0ef9ee52.jpg

Così il mio sabato delle lunghe passeggiate in campagna,  quello della cucina della mamma, con il tavolo sporco di farina per  la torta  e di chiacchiere una tira l’altra è saltato. Se le regole sono fatte per essere infrante, qualche volta è bello anche provare a farlo con i riti… il mio rito del sabato con Anna  è stato sostituito ieri da una fugace e piacevole sorpresa.

“ Sai che c’è? Sabato Io ti porto a Firenze !” è così che Chicco ( visto che sarei rimasta senza Anna questo sabato)  mi ha regalato una giornata nella Firenze, la bella.

E oggi, una domenica avvolta  nel tepore di una fredda giornata autunnale.

Piacevole è concedersi una ricca colazione di quelle con le crepes appena fatte   e farcite con la nutella (visto che ieri ero via e non ho potuto fare un dolce!) bevendo un caffè nero per svegliare la mente e il corpo,

incollati alla tele perché se RAI5 trasmette  un documentario su Van Gogh anche Chicco non esce di casa finchè non è finito. Vincent è un po’ il nostro artista, è quello di Arles e della Provenza che tanto amiamo (anche stamattina a dirci pentiti di non esserci fermati a Saint Remy ….pensare che c’eravamo così vicini quell’agosto del 2015…), quello della “camera gialla”, “dei mangiatori di patate”  e del “ seminatore” e di tanto altro ancora …

63da8267b59bbebd7ccc8ce56287a6de

Poi piano piano pianificare la giornata, le cose da fare, un lungo bagno caldo, la lavatrice da programmare, il post da preparare, un pranzo essenziale e leggero sì ma tutto con estrema calma. Perché oggi è domenica  e voglio godermi un tranquillo oziare tra coccole  che sanno di casa   senza ansia alcuna, bandendo la fretta come acerrima nemica del settimo giorno…

 

Al prossimo post

Daniela

Foto mie, immagini da pinterest  e di H. Stillufsen

 

Annunci

33 thoughts on “cozy weekend…

  1. E’ da tanto che non vado a Firenze, penso proprio che in qualche prossima festività un viaggetto torno a farlo….poi Van Gogh lo adoro anch’io, tanto che i suoi famosi girasoli fanno la loro figura nel mio ingresso (non mi faccio scrupoli, anche se sono copie sono belle ugualmente 😉 ) peccato mi sia persa il programma 😦 ma oggi avevo voglia di uscire
    Buona domenica sera 🙂

    Liked by 1 persona

          1. allora è un buon giorno x te certo che sì ! io mi son presa la mattina per accompagnare mamma per rinnovare degli investimenti che scadevano, poi mi aspetta un infinità di camicie da stirare seccature varie insomma però oggi pomeriggio sul tardi ,almeno, conto di ritagliarmi un po di tempo per rilassarmi dai:))))

            Liked by 1 persona

          2. bello bello 🙂 è sempre bello avere un po’ di tempo per sé; per leggere, scrivere, o che altro. io se riesco, vorrei continuare a scrivere un po’ il secondo capitolo del mio scritto; oppure iniziare a scrivere il terzo. buon pomeriggio. un abbraccio forte 😉

            Liked by 1 persona

      1. Proprio approfittando di quella dolcezza cara Daniela. Non sempre quelle che alcuni vedono come qualità, altri trattano come tali e purtroppo per me non sono mai stata una persona che si fa scivolare addosso le cose senza che qualcosa rimanga aggrappata alla mia mente o al mio cuore….
        😊

        Liked by 1 persona

          1. Grazie, sei gentile e profonda come sempre 😊
            È difficile a dire il vero, ma è anche per questo che mi sono affezionata al mondo del blog, dove posso vivere la leggerezza di un sorriso con persone con le quali condividere opinioni e scambiare idee.
            Prima o poi le cose cambieranno, in fin dei conti dicono che non può piovere per sempre, giusto?

            Liked by 1 persona

  2. Firenze! Io mi ricordo il profumo, un profumo antico, buono.E’ veramente un tuffo nel Rinascimento.Meravigliosa. …Noi abbiamo optato per i puzzle delle opere d’arte.”la Merlettaia” di Vermeer e uno tondo con “L’oculo della camera degli sposi” del Palazzo Ducale Mantovano sono i miei preferiti. Buona giornata e buona corsa!Complimenti alla sorellina.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...