decor

trick or treat?

“Halloween avvolge la paura nell’innocenza, come se fosse un dolce leggermente acidulo. Lascia che terrore, quindi, si trasformi in una delizia …”
(Nicholas Gordon)

Lo confesso: non sono una fan di halloween, festa d’importazione americana che ha poco a che fare con le nostre radici e tradizioni. Non l’ho mai festeggiata come ricorrenza ma trovo sia ingiusto privare ai bambini una serata tutta all’insegna dei dolciumi (per una volta uno strappo alla regola si può fare) , scherzetti e maschere divertenti e un po’ horror.E’ un momento di pura gioia e condivisione che aiuta a far uscire lo spiritello monello e birichino che è in loro quindi : trick or treat ^_^

Curiosità:  L’origine di halloween  è celtica. Lo sapevate che prima delle zucche si intagliavano le rape???

Bella l’iniziativa Unicef che Fin dagli anni 50 ha dedicato la raccolta fondi in questa giornata ai bambini che hanno bisogno di più delle caramelle. Nel 2015 c’erano  i Peanuts come testimonial. A volte anche una festa pagana può aiutare davvero anche i bimbi meno fortunati.

 

“Stasera c’è qualcosa di inquietante nella luce della luna; ha tutta la mancanza di passione di un’anima senza corpo, e qualcosa del suo inconcepibile mistero.”

(Joseph Conrad)

Daniela

Foto pinterest e ill. heather stillufsen

Annunci

22 thoughts on “trick or treat?

  1. Ha ragione quanto scritto da Nicholas Gordon,il terrore si trasforma in delizia. Il divertimento massimo per i miei figli era il dopo cena (a base di pizza, bibite gasate e “schifezze” dolci 😉 ) con alcuni amichetti tutti nella loro camera a passare la notte in sacco a pelo, pile e risate a non finire! Stavano lì ore a parlare, ridere, la mattina erano degli zombi! Non servivano trucchi speciali: pigiami stropicciati, occhi uno aperto, uno chiuso, capelli sparati, monosillabi … bei ricordi! 🙂 buona serata…visto che è sereno stasera andrò ad osservare le mie amate stelle e Venere.Baci

    Liked by 1 persona

  2. D’accordissimo con te, Daniela. Vedere i bambini che impazziscono di gioia a suonare i campanelli e ad urlare all’unisono “Dolcetto o scherzetto” è troppo bello…e riempie il cuore di mamma di pura felicità!

    Liked by 1 persona

  3. Hallowenn (come dico io allovvin) l’ ho festeggiato una sola volta, quando appena rientrata da una vacanza in USA avevo ” scoperto” questa festa tradizionale americana, era il 1996 e la mia zucca con candela fu assolutamente incompresa dai più!! Ora mi rifiuto.., troppo di tutto… scusa forse questo commento è’ un po polemico!! 😞Buona serata mia cara Daniela

    Liked by 1 persona

  4. Stasera avevo bisogno di ” amica e casa” e sto leggendo il tuo blog qui e la, comprendendo quanto siamo simili per molti aspetti, sensibilità’ e piccoli piaceri. È’ una serata molto ” dura” per me, Frank è in ospedale… Di più non posso,scriverti perché il blog è’ troppo ” pubblico” un abbraccio forte lory

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...