cook

il mio sidro per l’autunno

 

735526a83cad0cabb42373f614a084f9.jpg

Sabato mattina è stato  il primo di questo autunno che ha costretto me ed Anna  ad annusare la prima pioggia. E con la pioggia e quel pizzico di inevitabile  malinconia che ne consegue ,sono  ricominciate le voglie tipiche del freddo e dell’umido dei mesi più lunghi.  Insieme all’immancabile cioccolata declinata in tutte le sue forme più goduriose, o i profumati infusi alla frutta, ha trovato spazio nella mia memoria un altra delizia calda intramontabile tutta da bere.

È il sidro caldo di mele, aromatizzato e speziato,  l’ennesima  sorpresa culinaria che le buone mele ci riservano da qui fino alla fine dell’inverno, dopo averle mangiate al naturale, cotte con lo zucchero o come guarnizione per torte e biscottini;

IMG-20161015-WA0000.jpg
le mie mele

il sidro è adatto a scaldare il corpo e l’anima dopo una lunga passeggiata all’aperto  quando smette di piovere, un caldo e accogliente gesto che invita a sprofondarsi in poltrona in compagnia di un buon libro facendo il pieno ancora di chiacchiere e confidenze,  di  quelle che segnano i periodi più bui, che riservi solo alle persone davvero speciali  : quelle che  Anna può ascoltare e condividere con me …♥

Molte sono le versioni di sidro di mele, io vi lascio la mia personale variante che non prevede per niente  i chiodi di garofano che trovo eccessivamente invadenti e non mi aggradano proprio…

Ecco Gli ingredienti del mio sidro di mele per due personedownload.png

Succo di 2 mele (quelle che avete disponibili vanno bene tutte le varietà): io ho usato quelle biologiche del frutteto dei miei, le Fuji, piccoline e dolci

1 mandarino

Una punta di cucchiaino di cannella in polvere (quello che mia madre usa per gli gnocchi!)

Zenzero grattugiato a piacere

Un cucchiaino di zucchero di canna

Mettete a cuocere le mele sbucciate e tagliate a pezzettoni con un mestolo di acqua e lo zucchero, con la buccia del mandarino grattugiato e con lo zenzero.

Fate cuocere piano piano per almeno 20 minuti. 

Una volta spento il fuoco, lasciate in infusione aggiungendo la cannella e il succo di mandarino. Schiacciate le mele ammorbidite  con una forchetta. Filtrare il tutto e sorseggiare piano piano quando ancora è fumante. Il profumo delle mele sul fuoco invaderà le vostre cucine^_^

20161015_105325
il mio sidro e un buon libro

 

20161015_105105
il mio sidro

Bere un caldo sidro di mele è  un toccasana a tutta natura…Per me è un comfort food che fa subito autunno. Una bevanda profumata e semplice per tutte le volte che mancano gli abbracci veri  o per quando  per fortuna non si è soli, ma si ha voglia di una dose di   conforto e calore in più da aggiungere alla compagnia già buona…

rosehilldesignsbyheatherstillufsen2.jpg

E dopo la pioggia chissà se sarà  vero che arriverà il sereno…

Al prossimo post

Daniela

Foto mie e di pinterest, ill. di h. stillufsen

Annunci

34 thoughts on “il mio sidro per l’autunno

  1. In Alto Adige si usa molto il succo di mela caldo o in estate freddo con acqua frizzante. Io non lo amo particolarmente, ma la tua descrizione è come sempre profumata, accogliente, e sa di prime giornate d’ autunno

    Mi piace

  2. Ti sembrerà strano ma non ho mai assaggiato il sidro caldo, l’unica volta che l’ho assaggiato è stato a Mont Saint Michel, ma non caldo e tanti anni fa…leggendoti mi è venuto in mente il tepore del fuoco che scalda il cuore in pieno inverno….Un abbraccio e buon serata

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...