decor

it’s time to tidy your closet

 

18753a4dcb06531d09a5c15b304b319e

E con il cambio di stagione arriva anche il cambio dell’armadio ! operazione che, non so voi, ma io tendo sempre a rimandare il più possibile perché noiosa e lunghissima! Non possiedo una cabina armadio, ahimè, e il mio closet non è mai abbastanza spazioso per tutto. Anzi , spesso e volentieri mi trovo a contemplarlo certe mattine chiedendomi :”cosa mi metto? Non ho nulla!” spero e credo mi capirete^_^

edb7d7c5f55a781ae5fd044c1b2787ee.jpg   images

Dunque poiché non abbiamo la fortuna di poterci permettere gli innumerevoli e griffatissimi outfit alla Carrie Bradshaw, e spesso non possediamo neppure abbastanza spazio per riunire abiti, capi spalla, calzature, accessori tutti in un’unica stanza è bene seguire alcuni consigli che nel tempo ho rubato alle riviste di moda qua e là .

Innanzitutto ricordiamoci che non è un esame, non c’è una scadenza, quindi :relax, take it easy ..evitiamo di stressarci e facciamo il cambio degli armadi quando abbiamo un ritaglio di tempo moderatamente lungo.

  • Prima operazione da fare: Togliere ogni cosa si trovi all’interno dell’armadio, nei cassetti, nei vari contenitori e nelle scarpiere. Una volta svuotato, pulire l’interno del guardaroba .
  • Altro step: Eliminare il superfluo (e fidatevi ce né sempre !) è la chiave per essere sicuri di avere un guardaroba che si indossi al 100%. I capi di abbigliamento che non usiamo è cosa buona ed eticamente corretta, donarli ai meno fortunati (attraverso la caritas, la parrocchia &co).
  • Essenziale poi è Riporre gli abiti secondo il criterio logico a voi più congeniale. Non esiste il metodo universale per riordinare il guardaroba, è del tutto personale. Potete ad esempio organizzare secondo la tipologia di capo o occasioni d’uso.. L’importante è che il metodo scelto sia funzionale per voi.

Evitate però di mescolare  estivo con invernale altrimenti non ha senso il cambio degli armadi!per i capi border line, (da mezza stagione) assicuratevi di tenerli in bella vista per poterli poi più facilmente archiviare quando non serviranno più. Molti accessori poi ci vengono in aiuto per creare ordine e apparire alla vista molto gradevoli:

Disponendo di poco spazio, ho imparato che le scatole di cartone o di tessuto di ogni formato sono la chiave di svolta quando si tratta di ordinare il guardaroba. Funzionali al punto giusto e dai colori sobri, senza eccessi, in modo da adattarsi alla perfezione ad ogni esigenza d’arredo. Ne ho di tutte le forme e le grandezze per contenere sciarpe, cinture fino alle calze.  Anche gli organizer in plastica, si montano e smontano a piacere, perfette per personalizzare ogni cassetto, partendo dalla suddivisione di calze, biancheria, cinture e accessori, a seconda dell’ordine più adatto alla quotidianità.

7377a60b65b56d54a93deae8cf64a6d3.jpg

Se poi avete l’animo romantico e cosy, grande attenzione va posta  alle grucce, scegliete quelle morbide e imbottite se vi piacciono.

 

 

 

 

f0aa63f740f53f9365c2e4ee7694e3b0.jpg

Per le calzature le pratiche scarpiere sono il top perché impiegano poco spazio e si nascondono facilmente dietro le porte  o in alternativa esistono dei porta scarpe stile vintage (come ho io!), come una sorta di “ alzatine a più piani “ per le vostre calzature “a vista.” se amate lo stile country le scalette di legno appoggiate al muro possono fungere da scarpiera personalissima (parola mia!)

 

Dalani-Cambio-Armadio-13.jpg

Fondamentale poi mai tralasciare i profumi! Ricordatevi sempre di mettere dei foglietti delicatamente profumati per  salvare  i capi di lana tenendo lontane le tarme. Utili e piacevoli poi I classici sacchetti per armadi ,  un must, purché arricchiti con semi e fiori naturali. Piccoli gessetti a cuore si appendono alle ante degli armadi e si arricchiscono con piccole gocce di essenza profumata.

Ma per un guardaroba superlativo dal tocco green  non si può non nominare Lei,  Simonetta  Chiarugi  di About Garden . Ho trovato deliziosamente pertinenti al mio post i suoi  cuscinetti profuma biancheria; fatti con  la tanto cara lavanda , rilassante e profumata , realizzati semplicemente con materiali naturali, ago, filo e la sua  delicata creatività…

Ecco il link del suo   :diy

Vi lascio inoltre altri spunti di shopping per rendere  un po’ più piacevole e pratico il compito del cambio degli armadi:

delizioso weekend a tutte/i ^_^

Daniela

Foto pinterest, sito  dalani, sito aboutgarden, illustrazione inslee haynes

 

 

Annunci

36 thoughts on “it’s time to tidy your closet

  1. Forse saro’ l’unica, ma io adoro sistemare gli armadi…mi da’ un senso di pace!
    Nonostante il metodo konmari non ho ancora trovato la soluzione ottimale per me (perche’ non mi piace la struttura interna dell’armadio, fondamentalmente!) e per ora sto appendendo tutti i capi per uscire, mentre tengo piegate nei cassetti tutte le cose per stare a casa e la biancheria.
    Come grucce mi trovo benissimo con quelle di Organized Options, che sono sottilissime, rivestite in “vellutino” e nulla cade o si sforma. Ottime:)

    Liked by 1 persona

  2. Del cambio mi piace la sorpresa di trovare qualche capo “nuovo”! 😉
    Belli i cuori con la lavanda! Très chic!
    Il mio metodo:cappotti appesi in una zona di uno dei due armadi, dentro alle custodie plasticate, con etichetta plasticata in cui scrivo cos’è(giaccone nero imbottito, giacca lana lunga beige,…) con un segnalino colorato (in famiglia siamo 4 persone = 4 colori)…così basta vedere l’etichetta per sapere di chi è.
    Maglioni,magliette,camicette,riposte rigorosamente in ordine cromatico! Almeno le mie! 😉
    e allora Buon cambio!

    Liked by 1 persona

  3. Ho letto “scatole sobrie” apro l’armadio con le mie scatole invernali e ci sono :
    – una scatola stile acquario con pesci pagliaccio
    – una scatola con un mix di gattini con occhiali da sole
    – una scatola con una distesa di girasoli.
    E anche stavolta mannaggia non riesco ad abbinare un tubo!

    Liked by 1 persona

  4. I tuoi consigli sono sempre preziosi…..non amo fare il cambio stagione è così noioso. Pure io ho poco spazio in casa e devo spostare gran parte del guardaroba negli armadi che tengo nella hobby raum dietro il garage. Oggi piove, le temperature si sono abbassate e credo proprio che da domani inizierò a riordinare gli armadi. Oggi proseguiamo con il decluttering in garage e hobby raum dove nel tempo abbiamo accumulato sin troppe cose inutili. Nuovi spazi…..così il mio pianoforte torna a casa. Un bacio e buon weekend.

    Liked by 1 persona

  5. E’ sicuramente liberatorio, come fare i traslochi, dove ti accorgi di quanta roba inutile possiedi. Poi c’é anche il discorso riferito al cambio del proprio stile. Per esmpio, delle magliette che fino a ieri mi sarei messa, oggi non mi piacciono più, e allora che fare? Le porto a mia mamma. Le lascio sedimentare in un’altra casa, poi quando torno da lei in vacanza, le riprendo in mano e se ancora mi piacciono le tengo, altrimenti le do alla Caritas….

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...