good vision

Cafè Society

images (2).jpg
SCENA DEL FILM

“La vita è una commedia scritta da un sadico commediografo.”  Bobby nel film Cafè Society di W.Allen

Durante tutta l’estate non c’è stata una sera che mi abbia tenuta calma e tranquilla sul divano davanti la tele, sarà che i palinsesti televisivi in estate fanno pena, sarà che le serate nella  “stagione del sole” vanno vissute all’aperto, a ricevere amici, a mangiare un buon gelato durante una passeggiata in centro.

Ma più si avvicina  l’autunno  più diventa irrefrenabile la voglia di pop corn e di  cine prontissima godermi un buon film. Così ho incominciato a sbirciare le programmazioni per l’imminente settembre e tra le novità ho appuntato un film che devo tassativamente vedere. CAFè SOCIETY di Woody Allen.

53211.png   01.jpg

download
MIDNIGHT N PARIS

Ora, non posso certo dire di essere una seguace incallita di Woody Allen, eppure è lui il regista del mio film preferito : Midnight In Paris…e chi mi conosce un po’ saprà bene il perché (capolavoro del filone favolistico nostalgico che incornicia Parigi, Montmartre, la belle Epoque….devo continuare????).

 

 

Ci sono validi motivi per andare a vedere Cafè Society  in primis per l’ambientazione anni ’30 certa che Allen avrà creato una leziosissima cartolina degli Stati Uniti di quell’epoca  sfarzosa della Hollywood classica di Ginger Rogers, del jazz e dei gangsters,  poi perché è innegabile l’attitudine quasi artigianale di Allen a scrivere e dirigere continuamente film indagando sui vizi umani e sugli scherzi della vita.

56454_ppl

 

Il film ha aperto la  69° edizione del Festival di Cannes questa primavera e sarà distribuito nelle sale a fine settembre. Un viaggio nei mitici anni ’30 insieme a un giovane di famiglia ebraica newyorkese ( jesse eisenberg) che tenta la fortuna a Hollywood, alla corte dello zio ( steve carrell) potente agente nel sistema nascente degli studios, innamorandosi della timida e ingenua segretaria, interpretata da kristen steward. Nel cast di Café Society anche Jeannie Berlin, Blake Lively, Parker Posey, Corey Stoll e Ken Scott.

55356_ppl56446_ppl

Woody Allen torna a raccontare un film ambientato in quel mondo della sua fantasia, che in questo caso coincide a perfezione con gli anni della sua infanzia. Café Society è il racconto di un mondo ambientato negli  anni ’30 contrapponendo  la metropolitana  New York con la bella vita solare e folle di Los Angeles. In Café Society si girano tante pagine , simboliche e non, passando da una città all’altra, da una religione all’altra, da una donna all’altra, da un uomo all’altro, perfino da un anno all’altro come nel  finale ambientato la notte di Capodanno, che richiama Io e Annie .

io e annie.jpg
io e annie

E come in tutti i film di Allen anche qui emergono le occasioni perdute, la stupidità e fragilità umana e l’essere umano autolesionista come l’unico vero colpevole dei suoi mali .

Contrastanti sono i giudizi della critica : secondo alcuni  Cafè Society è  una commedia brillante, ironica  intrisa di dolcissima nostalgia, che Allen lascia emergere bene verso la fine, quando le luci e i colori dei party e dei cocktail e le chiacchiere di potenti in smoking e socialite si affievoliscono leggermente per mostrare quello che c’è dietro. .

images  images (4)

Secondo altri invece risulta deludente .Una storia che sparisce e che sembra non decollare mai, un riciclo delle solite vecchie storie alla Allen , insomma nulla di nuovo. E a proposito dei protagonisti:La nuova musa del regista , una Kristen Stewart che   risulta bella da guardare ma forse  troppo fredda e spigolosa per essere credibile nel suo ruolo di ragazza sensibile travolta dall’amore. Di fronte a lei Perfetto invece Eisenberg ,  l’alter ego  alleniano che riproduce esattamente ogni tic del regista (regista che in questo film è solo la voce narrante).

56495_ppl

Non ci resta che andarlo a vedere per giudicarlo a settembre !

Al prossimo post

Daniela

Immagini da pinterest

Annunci

23 thoughts on “Cafè Society

  1. Ciao Daniela! Io adoro woody Allen trovo che sia uno dei migliori registi di oggi e midnight è anche uno dei miei film preferiti!! Sì ultimamente woody non brilla x le novità di contenuti come irrational man che era molto simile a match point ma cmq io li trovo sempre tutti ottimi film e nn perderò cafè society anche se la steward non mi piace x nnt 🙂 Non sapevo uscisse così presto grazie x l’informazione! Un abbraccio 🙂

    Liked by 1 persona

  2. hai ragione non bisogna perderlo, sono curiosa (avida) di vedere i costumi e l’ambientazione anni ’30, poi Allen nel bene o nel male è sempre Allen, In Rome with Love mi ha un pò deluso perchè speravo facesse vedere meglio la mia città, visto che ne fa la protagonista già dal titolo, era una buona occasione ma Allen è sempre Allen nel bene e nel male…baci

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...