TRAVEL

memorie del mio viaggio (parte seconda)

palla.jpg
pinterest

“i veri viaggiatori partono per partire e basta: cuori lievi, simili a palloncini … I loro desideri hanno le forme delle nuvole.” C. Baudelaire

Nel post di ieri ho parlato di Riomaggiore e Monterosso oggi invece ecco le mie impressioni/emozioni su le altre tre perle delle cinque Terre: Vernazza, Corniglia e Manarola e per finire Porto Venere.

Vernazza si è presentata a noi nella sua eleganza color rosa bon bon con le sue casette a ridosso di una spiaggia argentata sotto un sole instancabile e potente.

20160706_164827

Spettacolare la visione della chiesa in stile gotico ligure di santa Margherita d’Antiochia che sorge sulla roccia a picco sul mare: e all’interno della chiesa, la vista, attraverso le alte finestre a bifora, della spiaggia animata dai bagnanti in vacanza…Inconsueta, curiosa, decisamente suggestiva con quel non so che di vagamente “blasfemo”… mi ha davvero affascinato…

20160706_164309

E con il naso perennemente all’insù, felice di fotografare anche solo un balcone con i panni stesi ad asciugare,

20160706_172043

è stato facile ritrovare lo stesso rosa delle casette negli archi tra le viuzze del borgo di  Vernazza…anche qui ogni angolo, ogni scorcio, era tutto una cartolina, uno scatto d’autore…

20160706_165445

amo i borghi antichi, arroccati in alture , quelli stretti, impervi , quelli  che ti costringono a correre di continuo perché sei spinta da un’incontenibile curiosità di scorgere quello che c’è appena svoltato l’angolo… e qui, Alle Cinque Terre è stato incredibile ammirare quella disordinata armonia così caratteristica.

E a Corniglia , il borgo delle cinque Terre meno turistico e che a mio avviso mantiene la sua autenticità e unicità, ho ritrovato un po’ della mia tanto amata Provenza, nella piazzetta dove ha sede il monumento ai caduti (e dietro la chiesa dei flagellanti ):stessa musicalità delle piccole  piazzette francesi , quelle piene di alberi verdi;  animate solo dalle chiacchiere  tranquille dei vecchietti o dei pochi clienti seduti di fronte a tavoli piccolissimi  intenti a sfogliare pigramente le pagine stropicciate di un quotidiano locale.Mi ha riportato alla mente un po’  Gordes e la sua piazza con la fontana (dove è stato girato il film Un ottima annata , tanto per capirci).

2016-07-06 18.05.472016-07-06 18.18.15

Siamo stati seduti sulla terrazza sovrastante la piazzetta a riprendere fiato (dopo aver percorso i 380 scalini che conducono al centro di Corniglia!) seguendo con lo sguardo il dialogo di un’ albergatrice mentre accoglieva dei turisti stranieri che avrebbero pernottato lì, nella sua locanda-ristorante e poi a mangiare un gelato squisito al gusto fico, forse invogliati dal profumo zuccheroso di fichi , che mi ricorda l’autunno, una fragranza che si respirava lungo un percorso a scalinate.

2016-07-06 18.43.15

A malincuore abbiamo lasciato Corniglia…

Manarola , il paesino dove ci siamo fermati a cena, ci ha regalato un tramonto mozzafiato (diventato lo sfondo scelto da Chicco per il suo smartphone!): un sole ormai pallido che si scioglieva sull’acqua e accanto le montagne scurissime, giunta ormai la sera. La vegetazione tipica della costa  si distingueva appena. E dinnanzi alla bellezza del creato non rimane che il silenzio , la meraviglia e l’estasi.

2016-07-06 20.12.40

Il viaggio s’è concluso in bellezza con la visita di Porto Venere: la chiesa di San Pietro a strapiombo sul mare, e  più in su, ad abbracciare il cielo,  il castello medievale dei Doria , ottimo punto per godere della vista spettacolare sulla città e sul mare..

20160707_10481320160707_102354

E ancora,  l’affascinante  grotta Byron , per un ritorno al romanticismo letterario inglese, tutto mi ha deliziata enormemente…

20160707_100645

lungo la via Cappellini ho preso il vino Carpe Diem per papà, consigliata da una signora gentilissima e preparatissima e  dei souvenir per la casa in stile mariniere (un paio di fari, uno per me e uno da regalare e un salvagente che da me ha già trovato casa!), troppo graziosi.

4f49c8702ce0a7556d9f455cb6299439.jpg
pinterest

Altre  cose avremmo potuto aggiungere o programmare come la passeggiata lungo il molo di Spezia( come chiamano i suoi abitanti la città di La Spezia)  dove avevamo il b&b , molto suggestiva di sera con il viale abbellito dagli oleandri e le luci delle navi al porto…Ma  Il tempo era pochissimo, direi che è stato speso bene, anzi benissimo…L’unico rammarico è stato quello di non aver potuto proseguire il nostro viaggio fino a Mentone , a causa di un imprevisto… sarà per la prossima volta…

images (1).jpg
pinterest

E come diceva un “grande” uomo che ho conosciuto tanto tempo fa: l’unico rimedio per guarire dalla nostalgia di fine viaggio è quello di programmarne subito un altro ! PAROLE SANTE!

dd8f316bcc0330f1a42d16b1bd5e96e5.jpg
pinterest

Vi abbraccio

Daniela

ps le foto del post sono mie tranne dove diversamente specificato

Annunci

34 thoughts on “memorie del mio viaggio (parte seconda)

  1. Che meraviglia il racconto di questo tuo viaggio, mi hai fatto sognare ad occhi aperti… grazie! ❤ Le foto stupende; meravigliosa quella del tramonto mozzafiato da Manarola, e quella della grotta Byron… Buona giornata! ❤

    Liked by 1 persona

  2. Ciao Daniela cara, mi piace leggere i tuoi diari di viaggio. Le cinque terre sono meravigliose e il paesino che più amo è Vernazza! Pensa che io e Luigi, che amiamo le camminate (in montagna) abbiamo fatto,anni fa, da Vernazza a Corniglia a piedi, attraverso il sentiero che costeggia il mare… una meraviglia, ho ancora le fotografie.
    E poi amo tanto Porto Venere, ci siamo tornati la scorsa estate ed anche ai miei ragazzi è piaciuta tantissimo. E’ una favola… .
    Bacioni e buona giornata,
    Federica

    Liked by 2 people

    1. cara fede che bello avere anche le esperienze di viaggio in comune… sai che pure chicco il mio fidanzato voleva far il percorso a piedi tra un paese e l altro? ma non c’è stato tempo così ci spostavamo con il treno….ho ancora tanta nostalgia del viaggio…spero in un altro mini weekend magari ad agosto chissà…e tu cara le vacanze quest anno? bacio grande

      Mi piace

      1. Noi per ora siamo stati una settimana al mare in Toscana, vicino ad Orbetello… posti splendidi! E’ da anni che andiamo in Toscana, regione che amiamo tutti molto e, con la scusa del mare, visitiamo sempre l’entroterra con le sue meraviglie.
        Tra qualche settimana invece andremo per un bel po’ di giorni in Trentino (dove abbiamo la casetta), sopra Rovereto… quindi tanto lago di Garda, Folgaria, Trento… e magari torniamo a Verona.
        Bacioni, Federica

        Liked by 1 persona

        1. wow fede….. amo pure io la toscana alla follia… diversi anni in estate io e chicco ci passiamo qche giorno, con la scusa di salutare la sere (nostra amica da anni) che sta a grosseto poi giriamo l entroterra e ormai ci rimane davvero poco ancora da scoprire… è sicuramente tra le regioni piu belle dell italia la toscana:) in trentino quindi un po ti rinfreschi e approfitti del lago di garda che è sempre spettacolare… se passi da verona chissà magari ci si incontra:)

          Mi piace

      1. Anch’io ti ringrazio per la risposta, e soprattutto per i tanti commenti che hai lasciato sul mio blog: sei una risorsa preziosa per i piacevolissimi dibattiti che nascono quando pubblico un nuovo post. 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...