mybook

Ancora a proposito del mio libro…

112e3905d73e26d6b535b5a962d2b0f6.jpg

“La lettura è solitudine. Si legge da soli anche quando si è in due.”
(Italo Calvino)

Bentornate/i amiche/ci,

rieccomi con  altri piccoli “morsi” del mio libro RITROVARSI TRA SPIGHE E CONCHIGLIE…. Per comodità ho sistemato tutti i post relativi al mio libro in un menu chiamato MYBOOK. In alto vicino alle altre categorie del mio blog (goodvision, travel….) così  per facilitarne la lettura se qualcuno fosse interessato al mio romanzo.

Come sempre per arricchire la narrazione mi sono servita di alcune immagini trovate su pinterest e sul web in  per aiutarmi e aiutarvi a dar un corpo e una forma alla storia e ai miei personaggi anche se poi sarà sempre l’immaginazione di ogni lettore a dare un volto personale ai protagonisti…

ecco di seguito un estratto del  capitolo 7 , IL COLORE DEL GRANO  .

“La notte, siccome Pierre rincasava tardi per lavoro e Barbara non riusciva mai a restare sveglia per accoglierlo, aveva deciso, per non destarla dal sonno, di dormire temporaneamente nella mansarda che avrebbe dovuto servire per gli ospiti. Niente comodini,  solo una lampada a sospensione e un pouf in pelle sfoderabile.

a460b43caa88ee62f53ee01527be31b6.jpg

Ogni notte la finestrella si apriva, fuoriuscivano caratteri fatti di inchiostro, parole, frasi di un romanzo. Poteva gocciolare una finissima pioggia o irrompere un violento acquazzone, oppure perdurare una fittissima nebbia, potevano anche scendere fiocchi di lana del cielo, nevosi e immacolati , ma ogni notte accadeva questo evento.  Poi il mattino tutto tornava al suo posto e la finestra si richiudeva, dolcemente, come d’incanto. E sul pouf si ricomponevano le pagine di un libro e il corpo di un uomo ritornava addormentato sul sommier, tra cuscini vintage e il calore di una coperta in  patchwork.

63222bd8b386bf0ab4f92013c14c365a.jpg 0e94ee0d38b9c07ad0d067030affed69.jpg

Dunque Parigi per diverse notti assomigliò ad un quadro di Chagall, nella sua stranezza onirica.

Avrebbe dovuto essere Parigi almeno credo, perché in lontananza si intravedeva, oltre  il fumo dei camini cittadini, la Tour Eiffel ma tutto il resto surreale, come accade nei sogni.

d916dfc703ca9a1f94d51ac8f1d121b7

Succedeva che una ragazza incontrasse un uomo uscendo da un caffè e prendendosi per mano, li ho seguiti mentre passeggiavano al Bois de Boulogne lungo il viale delle acacie  o prendere la linea 10 del metro e scendere a Cluny nel quartiere Latino, li ho visti poi una notte seduti sotto la statua equestre di Luigi XIII in place de Vosges con un libro in mano, li ho sentiti leggere a voce alta passi di un classico. Passi che dicevano che occorre sopportare  dei bruchi per vedere le farfalle.

3bd25312631bf9e158512b657a93c1b2.jpg  san_valentino_my_dip_in_fashion10.jpg

L’uomo ringraziava ogni notte la donna per avergli insegnato che le cose essenziali  si vedono solo con il cuore non con gli occhi, che c’è sempre tempo per ricominciare a stupirsi della vita, proprio come quando si è bambini. Già, bambini. Un uomo che stava per diventare padre, prima aveva bisogno di ricordarsi come si è da bambini e la donna che vedeva ogni notte a Parigi era là per insegnarglielo.

Poi verso il mattino, quando le boulangeries profumavano già di pane  e i petit –cafè cominciavano a pulire i tavoli e ad appoggiarvi sopra i menu, i due scomparivano nell’ albeggiare tenue di un nuovo giorno. .. “

spighe11.jpg

Vi ricordo nel caso foste interessati all’intero romanzo,

http://www.lulu.com/shop/daniela-gambarin/ritrovarsi-tra-spighe-e-conchiglie/ebook/product-22526080.html   qui potete cliccare per avere la vostra copia gratuita…

buona lettura

Daniela

 

Annunci

17 thoughts on “Ancora a proposito del mio libro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...