cook

la mia limonata

sanpellegrino.jpg

“Se la vita ti dà dei limoni, fai una limonata”.  detto americano

“Sono le cose semplici che fanno la qualità della vita”. ♥Sono queste  le parole che Chicco mi ha detto l’altra sera alludendo alle more di gelso, quelle che crescono spontaneamente da un albero sul ciglio della strada. Le ha sussurrate  mentre tornavamo dalla nostra passeggiata quotidiana dopo cena. 

download (2).jpg

Approfittiamo dell’ora in cui tutti sono dentro le loro case, per sentirci padroni di un pezzo di mondo, là in quel punto dove ci abbandoniamo ai nostri sogni fantasticando sul domani, sui nostri desideri che vorremo un giorno realizzare quasi tutti. Imbocchiamo il sentiero che costeggia la campagna del padre di Chicco con una spiga, ancora verde, in mano o con papavero socchiuso nella sera che lenta si avvicina. E’ la stagione più bella questa perché ha ancora i profumi della primavera ma i colori si fanno via via più nitidi e luminosi introducendoci all’estate.♥

images.jpg

La mia Ode alla semplicità di oggi ha il sapore dissetante e fresco della limonata.

♥Il mio ricordo legato all’infanzia ancora una volta riguarda una zia. Ho  una famiglia numerosissima e ogni componente è legato ad un aneddoto o più… questa in particolare è zia   Giovanna. La sua limonata la preparava in un modo poverissimo : solo una caraffa di acqua da frigo con un limone dentro. Intero senza aggiungere altro. L’acqua prendeva il sapore della scorza del frutto risultando dissentante e piacevole. Era un acqua aromatizzata al limone forse. Ma zia Giovanna la chiamava Limonata. La preparava ogni domenica sera d’estate quando andavamo da lei, ci toglieva la sete dopo mille bocconi di zuppa inglese o torta di mele.

a431f1c848055c7c4fde38b92dc32eeb.jpg

Molte sono le varianti per preparare una buona limonata, colorata e piacevole per i bambini è quella addizionata ai frutti di bosco (fragole, lamponi, more) a me piace tanto la versione di Beyoncè (lemonade è anche il suo ultimo attesissimo album)  perché ha il sapore dei ricordi, rifacendosi  a una ricetta della nonna di Queen Bey …la riporto qui di seguito:

beyonce-lemonade-saturday-550x363.jpg
beyoncè

Ingredienti per la limonata di beyoncè : 
2 tazze di acqua,
230g di zucchero,1 scorza di mezzo limone,Succo di 8 limoni …. Preparazione: Mettete tutti gli ingredienti in una brocca. Trasferite tutto in una caraffa separata e mescolate finchè gli ingredienti non si sono amalgamati. Filtrate il liquido con un tovagliolo pulito e servite.

de97b4900de124c3cf8ae73809867c1f

Molto simile alla mia versione se non per qualche piccola variante. Ecco la mia  di seguito:

la mia limonata: 339849454992e1364ec4cf9077ea0d63

ingredienti: un litro di acqua minerale naturale , un limone spremuto con un pizzico di scorza (non edibile mi raccomando) tutto filtrato per evitare di trovare i semini, due cucchiai di miele millefiori, facoltativo, per un gusto super dissetante : una grattuggiatina di zenzero fresco.

Preparazione: unire in una caraffa  all’acqua il limone la scorza il miele e lo zenzero. Mescolare con un cucchiaio. Mettere la limonata in frigo per almeno un ora. Servire freschissima con qualche cubetto di ghiaccio e una fettina di limone decorativa.

20160529_125124.jpg
ecco la mia limonata (foto con cui partecipo al giveaway di valentina)

Buona, sana,vitaminica, naturale e  rinfrescante nel suo sapore che disseta e sa già d’estate!

Dedico questa mia ricetta (e relativa foto di cui sopra)  a Valentina del blog “una fetta di paradiso” , anzitutto augurandole “buon compleanno!” congratulandomi per i suoi 4 anni di blog e  partecipando così al giveaway da lei lanciato. Ringrazio Valentina per avermi invitata a partecipare a questa piccola occasione per la quale  ho scelto di proporre la semplicità e la genuinità di una bevanda che parla  un po’ di me…

_MG_TORTA_2 (1).jpg
giveaway di valentina

*****************************

 

È tornata di gran moda stile “candy bar” nelle cerimonie  shabby il famigerato lemonade buffet. Perché il limone è naturale  come  un prato soffice : un matrimonio perfetto tra giallo e verde!  

lemonade seller milano primi del 900.jpg
milano foto d epoca

 Un tempo (fino al ‘900 )anche in città come  Milano era routine veder nelle vie del centro venditori di limonata.

Un must della cultura americana da sempre (nelle strisce di peanuts appare il banchetto della limonata come in parecchi film ) oggi  diventato ancora più  cool  forse per la ritrovata coscienza ecologica di fatto non è strano a new York o a Los Angeles trovare bimbe ricche e famose allestire banchettini semplici  ma graziosi dove vendere la limonata ai passanti.

Prima le figlie della coppia (ormai scoppiata)  Affleck- Gardner, poi è stato il turno delle gemelline di Jessica Parker :Tabhita e Marion  fino alla Ex vampira Buffy (= Sarah Michelle Gellar). 

A me sinceramente è venuta sete.  Il tempo di togliere dal frigo la limonata e torno!339849454992e1364ec4cf9077ea0d63.jpg

Al prossimo post !

Daniela

 

Annunci

31 thoughts on “la mia limonata

  1. Daaaniii grazie sia per il bellissimo ricordo di zia Giovanna sia per la foto della tua limonata che con questo caldo ci sta divinamente bene. Troppo contenta che tu faccia parte del giveaway, grazie ancora !!♡♡♡♡♡
    Buon inizio week end a sorseggiare limonata a gogo!
    Vale

    Liked by 3 people

  2. Complimenti per il post, davvero molto carino! 🙂
    Sai, a casa mia la limonata non aveva niente di così romantico e trendy! Ricordo che mia madre la preparava a mio padre quando stava poco bene: faceva bollire l’acqua, aggiungeva il succo di limone e lo zucchero… Agli occhi di noi figli sembrava più che altro una medicina, e crescendo non ho mai pensato alla limonata come a una bevanda fresca, dissetante e golosa: finché non sono andata a Lisbona, e come Pereira del famoso romanzo, nei bar ordinavo volentieri una bella limonata fresca… Fatta al momento, come si usa là… Bellissimi ricordi di una bellissima vacanza, oltre che di una appassionante lettura!

    Liked by 2 people

    1. ciao carissima,
      in effetti la limonata calda anche da me aveva il tuo stesso significato:)
      bello sentir nominare pereira, e ti invidio il tuo viaggio a lisbona, non ci sono mai andata ma ho sognato sulle foto del viaggio fatto da mia sorella:)
      ti auguro un buon w.e

      Liked by 1 persona

  3. Daniela, come sempre riesci a tratteggiare ricordi e profumi! La prima frase che citi la lessi moltissimi anni fa in un libro credo ora tradotto anche in italiano di Dale Carnegie ” Sorge dich nicht lebe” (non ti crucciare, vivi)… Ed ancora una volta mi ritrovo in quello che scrivi! Buon pomeriggio

    Liked by 1 persona

  4. Anche io ne vorrei un bicchiere! D’estate mi piace proprio tanto berla tipo granita! E’ rinfrescante e depurativa! Bellissima anche la foto! I tuoi post mi trasmettono sempre una sana energia! Devo venire a trovarti più spesso!!!

    Liked by 1 persona

  5. Molto bello questo post! Bellissima la passeggiata serale per le campagne , con riflessioni e sogni inclusi. Davvero un’immagine dolce e rilassante. Per quanto riguarda la limonata, io preferisco di gran lunga la tua a quella di Beyoncé, sai? 🙂 Più sana e decisamente più raffinata, con miele e zenzero. Grazie per questo post profumato e rinfrescante! 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...