beauty & outfit

femminilità in punta di piedi

52ec11a6c1431d41a4b57de5f107c159.jpg

Simbolo d’indipendenza , di grazia e femminilità , quella più segreta, appena accennata, quella naif quella  quasi in punta di piedi , la ballerina è la scarpa che tutte le donne possiedono nei loro armadi, vuoi per il gusto o  la comodità o per la versatilità d’utilizzo.

Marie-Camargo-Scarpe-ballerine-BallerineMie.jpg
marie camargo

Le scarpe ballerine si ispirano alle calzature utilizzate dalle ballerine di danza classica – da cui deriva il loro nome .Ma  le loro origini sono lontane nel tempo e risalgono all’estro di una danzatrice francese dei primi del Settecento : Marie Camargo. Marie per  poter danzare liberamente volteggiando nell’aria  aveva bisogno di maggiore libertà di movimento: decise quindi di usare abiti più leggeri, accorciare le gonne sopra la caviglia ma soprattutto…togliere il tacco alle sue scarpe da danza.

b7554906e1c309eaef0f1f5d313ce411.jpg

Correva l’anno 1726 e Camargo fece immediatamente scuola: la sua tecnica fu rapidamente copiata e adottata alle corti dei re. Le scarpe da danza che conosciamo oggi nacquero simbolicamente da quell’episodio: l’eliminazione del tacco.

Successivamente Negli anni ‘40  in un piccolo laboratorio vicino all’Opéra di Parigi, Rose Repetto, con l’intento di soddisfare le richieste del figlio ballerino  Roland Petit,  realizza un nuovo modello di scarpa con una tecnica che garantisce insieme resistenza, flessibilità e comodità. E’ il 1947, nasce il mito di Repetto, ancora oggi considerato il marchio di riferimento mondiale per scarpe da danza. La prima boutique Repetto è inaugurata al 22 di Rue de la Paix.

Anche Brigitte Bardot  le rese famose in tutto il mondo volendone un paio creato appositamente per lei per il film “E Dio creò la donna”..

 

Tra le grandi dive del passato innamorate delle ballerine non si può non menzionare lei, Audrey Hepburn (basti pensare a Vacanze Romane o a Sabrina),

fino alle donne mogli di potenti e icone di stile tra cui Kate Middleton e Carla Bruni.

images.jpg d82506713d2167015416763775bb5997

Ma veniamo a noi e ad oggi. Le ballerine più trendy della primavera? Le “lace-up” ovvero i modelli con lacci, nastrini che impazzano sulle passerelle della p/e 2016 e nelle vetrine dei negozi.
Leggermente a punta, con laccetti  intorno alla caviglia e con cui rivestire il collo del piede sono l’ideale per chi ha caviglie sottili mentre sconsigliate a chi soffre di ritenzione idrica. Comunque   un vero must di stagione quello dei lacci che ha contagiato anche i sandali flat alla schiava o le semplici pump.   Nelle nuance più chic come il nero, il beige o il cipria per i look bon ton, oppure in pelle scamosciata   per un outfit hippie!

Perfette sotto i jeans che siano in versione più skinny o più boy friend jeans al posto delle sneakers le ballerine lace up fanno un figurone,

saranno l’ideale con le maxi gonne dal sapore gipsy  o con gli abitini stile anni 60.


da provare anche con i pantaloni a sigaretta o ai nuovi “cropped-pants” perfino per  l’ufficio .

o con gli shorts!

Se vi piace questo tipo di calzatura ecco alcuni spunti di shopping:

zara laserate
laserate di zara color rosa antico classiche e versatili
top shop
top shop in nero effetto pizzo da abinare a vestitini bianchi e leggeri
h m effetto camoscio
h&m effetto camoscio chic anche per le cerimonie con abiti lunghi e floreali
deichman
deichmann color mandarino adatto per l’estate

al prossimo post

Daniela

 

foto da pinterest

 

Annunci

22 thoughts on “femminilità in punta di piedi

  1. Ciao Daniela, a me piacciono le ballerine, ma non le riesco a portare, perchè mi fanno venire le vesciche ai piedi! Così ripiego su stivali e scarpe da tennis in inverno e sandali in estate 😉
    Buon pomeriggio!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...