decor · my home & me

postcard for easter

0883faa63606aa829d1fea9df5ebd298

I cassetti del salotto di  casa mia, la mia casa natale, sono ancora pieni di cartoline Pasquali, quelle dai delicati disegni vintage. Sono le cartoline augurali che ci spediva ogni anno Sergio, Marito di Nedda, dopo esser rimasto vedovo. La moglie era l’amica migliore di Nonna Angelina e Sergio , dopo la sua morte, mantenne per lunghi anni i rapporti con la mia famiglia: nelle feste comandate soleva spedire gli auguri e questo estasiava l’animo di   nonna…

Quelle pasquali erano spesso cartoline con scene arcadiche, (Sergio era di  Bolzano) forse Sergio prediligeva quelle con scene paesaggistiche  popolate da pastorelli e fior di pesco per amore della terra dove viveva. Mi par di vedere ancora la sua calligrafia in corsivo blu, la nonna si teneva la busta dentro la tasca del grembiule per almeno una settimana , mostrandola a nipoti o nuore …

I cassetti contengono anche i bigliettini di ringraziamento e di affetto verso mia madre. Sono quelli scritti dai pazienti oncologici  quando ancora lei  lavorava in ospedale… Un grazie, sentito e accorato , che accompagnava  composizioni floreali o un orchidea.♥

2ca21303d99b3479e0cf6c913dc3735a.jpg

Oggi spedirsi bigliettini pasquali è usanza desueta, purtroppo. Io lo faccio ancora, li cerco nelle piccole cartolerie di paese, quelli impolverati negli scaffali meno in vista, quei bigliettini che negli   anni son rimasti fermi lì forse ad aspettarmi…e li  destino  alle persone speciali, imprimendoci qualche riga  o una poesia scritta col cuore.

14fbed7947e248ad674564d7fd1953c7.jpg

…e mi son persa in questi giorni  in pinterest a rispolverare vecchi ricordi che mi fanno  sorridere ….infinite le cartoline dal fascino vintage e retrò a volte un po’ frou frou… ne condivido solo alcune con voi:

quelle che preferisco: che si rifanno un po’ allo stile di  Beatrix Potter, con coniglietti dalle orecchiette lunghe e un aria simpaticissima mentre giocano con le uova di Pasqua o le vendono al mercato dentro bancarelle colorate

ce ne sono di eleganti dal  fascino  vittoriano: popolate di bambinetti in bermuda e cappellini o graziose  bambine ricciolute con manine affilate

oppure quelle puriste che coinvolgono semplicemente pulcini o al massimo qualche gallinella

ma la migliore m’è apparsa dal vivo domenica scorsa… per un attimo ho avuto la sensazione di trovarmi dentro una cartolina pasquale, di quelle di cui vi ho parlato…mentre passeggiavo in bicicletta per la campagna risvegliata dalla primavera… m’è apparso un leprotto dentro il rosa puerile di un campo di albicocchi in fiore … e in un lampo, appena s’è accorto di me, è fuggito via sulle sue zampette agili e veloci…nemmeno il tempo di immortalarlo in una foto ricordo! La natura ci sa sorprende sempre..

lascio a voi il piacere di trovar la cartolina che più vi si confà 🙂

Daniela

Annunci

34 thoughts on “postcard for easter

  1. Mi ricordano tanto le illustrazioni del libretto che c’era dentro le confezioni del lievito Bertolini, quelle che raccontano la storia di Mariarosa e che mi leggeva sempre mia nonna 😢😍 che ricordi bellissimi. Grazie per questo post! Buona Pasqua a te!!

    Liked by 1 persona

  2. Sono talmente bellissime, che non saprei quale sceliere! Mi piacciono i conigli pasquaali, e le nouances del rosa chiaro, un po’ pastellato, un po’ antico, e tutti quei disegni che sembra rimandino a cinquant’anni fa… Buon pomeriggio e buona Pasqua, Daniela! Un abbraccio grande! 🙂

    Liked by 1 persona

    1. ciao cara tiziana che gentile che sei… ti auguro una buona pasquetta..noi si pensava di andar a far un giretto ma il tempo non promette bene qui..posso chiederti dove vivi esattamente (come città), curiosona io ? (potrei averlo letto sul blog e averlo scordato scusami,.smemorata io!)

      Liked by 1 persona

          1. Bellissimi posti!!! Io abito in un paese vicino a Bellinzona (la capitale del Canton Ticino) un gioiellino ancora a misura d’uomo con tre castelli che sono patrimonio dell’Unesco.
            Prossimamente farò un articolo su questa cittadina.
            Buona pasquetta!!!

            Liked by 1 persona

  3. Come promesso ho sfogliato alcune pagine del tuo blog ed ho respirato aria buona. 🙂
    Sei una persona molto tenera ed apprezzo i tuoi modi garbati.
    Continuo a saltellare di qua e di là scoprendo pian piano qualcosa di te.
    Un abbraccio da Affy 😉

    Liked by 1 persona

  4. Hai ragione Daniela bisognerebbe recuperare un po’ le sane tradizionali abitudini devo confessare che i bigliettini di Pasqua non li ho mai spediti ma quelli di Natale si anche se le persone quando le ricevono restano sorprese ma anche quasi a disagio…alcuni tecnologici incalliti preferiscono le mail. Ma il piacere di scegliere e cercare i biglietti, di scriverli e poi di riceverne ha tutto un altro sapore

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...