decor

CUCINA FIFTIES

9d764ed9ab1ddc58f444dc596bb937b5.jpg    images (1).jpg

Tra un disco di Elvis e un insegna in metallo (alla Andy Warhol),  si afferma un nuovo concetto di abitazione, un concept living ritornato di moda, fatto di ispirazioni rockabilly e nasce così il colorato e divertente arredamento anni ’50: un delicato equilibrio di vintage e modernariato che dona alla casa un aspetto più informale ed accogliente.

 

L’arredamento anni 50 nasce in un dopoguerra che vede attorno a sé una gran voglia di rinascita e di speranza. Una vera rivoluzione anche per il design, che si fa alla portata di tutti entrando prepotentemente nelle case della gente. Elettrodomestici, mobiletti, poltrone, librerie, gli arredi di stile non sono più una prerogativa della classe benestante ma anche della piccola borghesia e del ceto medio. Parole d’ordine quindi Colore, allegria, spensieratezza .

Per l’arredamento anni 50 si parte dalla cucina, il fulcro della casa, il cuore palpitante della famiglia ed è qui che il mio post si concentra.

 

 

E’ In cucina che l’abile padrona di casa prepara succulente pietanze, arrivata e golosi dolcetti per l’intera famiglia e in suo aiuto tutta una serie di elettrodomestici, dal design bombato , tutto è alla portata di mano della brava casalinga, che attraverso le sue doti domestiche dimostra anche la sua valenza come donna.

cucina-dalle-tonalita-delicate

La cucina anni 50 è  colorata, allegra, divertente  trasmette un senso di pace e serenità fatta di  superfici o tracce di rosso fiammante, con l immancabile frigo Color  rosa baby o verde salvia  o crema.

Cucina-anni-50cucina-bianca-con-dettagli-rossi

C’è poi la credenza anni 50, un vero e proprio scrigno ove custodire le porcellane più belle, da mostrare nei pranzi domenicali a parenti e amici. Il tavolo  da pranzo rigorosamente in formica, tant’è che negli anni 50 si scoprono le resine melammina- formaldeide, un laminato classico per tavoli d’ispirazione americana delle pin up.

credenza-bianca-anni-50

E ancora Sgabelli in acciaio cromato o poltroncine dalle forme compatte e rigide, tutto  tirato a lucido, così nuovo da apparire quasi finto.

dalani.jpg

Un po’ pop un po’ retrò non può mancare la colorata carta da parati dal design spesso optical o floreale.

7679d6e7f742b56e9224bdf52e827855.jpg

L’arredamento anni 50 americano è anche quello che associamo alle famosissime serie tv di Happy Days o Grease, dove i giovani protagonisti si incontravano nelle tavole calde tipiche a bere frappè e a corteggiare le liceali.

E in periodi di crisi come questo che stiamo vivendo, in casa nostra, nella nostra cucina, il luogo più conviviale dove ci ritroviamo con la famiglia, farci contagiare da qualche accenno fifties (con un elettrodomestico anni 50 o una sedia tolix), un po’ scanzonato e decisamente colorato non può che farci bene accentuando il concetto di CASA  inteso come nido, porto rassicurante dove ritrovare la nostra carica!

e un accenno di spensieratezza vintage ce là il  mio forno dove  troneggia la targhettina magnetica della Soup Campbell (regalo di Anna da N.Y.):

07f6749d59c974b85aaca93fc374ac3f.jpg

Ecco alcune proposte fifties per la vostra cucina:

carta da parati tryppi dalani
carta  optical da parati DALANI
dialma e brown
decorazioni in metallo da parete DIALMA BROWN
lampada a sospensione  novità home
Lampada sospensione NOVITA’ HOME
seletti
Piatti brekfast Seletti
frigorifero smeg
frigo Smeg color rosa sorbetto

 

Al prossimo post

Daniela

 

 

Annunci

6 thoughts on “CUCINA FIFTIES

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...