my home & me

13 marzo 1981

3964d2299aefe5ff86fef722ede5388f.jpg

Ci vuole un minuto per notare una persona speciale, un’ora per apprezzarla, un giorno per volerle bene, tutta una vita per dimenticarla.
(Charlie Chaplin) f1f35c231ad6e761eb092457aa02800c.jpg

♥♥♥♥

Tanti anni fa la Rita dava alla luce due creaturine nate premature, fragili e piccolissime e nelle loro urla tutto il loro bisogno d’amore di bimbe venute a far parte di un mondo bello ma tanto complicato. Daniela, un nome scelto così di fretta perché alla Rita piacevano i nomi dell’antica Roma, quella dei fori imperiali; avrei dovuto chiamarmi Flavia o Augusta quindi (!?). E Annalisa (per tutti solo Anna) : pensa che onore, è  stato scelto il tuo nome per assecondare il gusto di Nedda, la donna che ospitò il nonno Sante in tempo di guerra, l’amica più cara di Nonna Angelina, che quando ci vide per la prima volta nella culla si commosse definendoci “ due Miracoli”… (piangeva sempre la nonna ogni volta che ci narrava questo aneddoto).

Crescere è anche accettare  i nostri fallimenti, le speranze disattese, i nostri progetti inconclusi. Ma è anche guardarsi indietro e misurare con la mente la strada che abbiamo fatto e benedire i traguardi raggiunti. Non è possibile ahimè  fermare il tempo, incapsularlo qui e ora… Ci rimangono però  i ricordi. Quelli mai Nessuno ce li strapperà di dosso…

♥♥♥♥

Un vestito rosso a fiori. Quello plissettato che mamma si metteva quando eravamo piccole; quello che poi alle medie per giocare alle signore indossavamo con i suoi stivali col tacco…

Il dolcevita sotto la camicia a quadrettini di Fede; perché era così che andava di moda negli anni ottanta…

L’uovo di Pasqua gigante, incartato di azzurrro… chissà se in tre siamo riusciti a finire tutto quel cioccolato!

E’ questa la foto che ho scelto per il nostro 35 esimo compleanno; mio e di Anna. M’è capitata sotto mano, senza farlo apposta, quella dove c’è lo zio Antonio. Nella velocità di questi ultimi giorni, occupi la parte più importante dei nostri pensieri, nell’estenuante sofferenza che ti ha fatto stare tanto male fino a questi ultimi tormentati giorni, prendendosi tutto di te, caro Zio. Ed è  così che ti voglio ricordare: davanti all’aia di casa nostra, con la tua dolcezza quasi paterna con in braccio Anna, la tua preferita, alla quale avevi chiesto perché piangeva quella domenica di tantissimi anni fa,   tornata da Messa, dopo aver visto una vecchina con il viso sfigurato. Tu solo hai capito il perché delle lacrime di Anna, a cui nessuno prima  aveva chiesto nulla…

IMG-20160307-WA0004.jpg
fede, zia idamia, zio antonio, annalisa e daniela e la mamma rita

Il passato ci tiene la mano lungo tutta la vita. E’ il posto da dove veniamo, è la spiegazione dei nostri gesti, dei nostri sorrisi e dei nostri pianti.  Il passato è  quello che siamo diventati, è il nostro specchio sempre in tasca …

Anna oggi  ti auguro  di esaudire tutti i tuoi desideri, tranne uno: perché nella vita non bisogna mai stancarsi di desiderare qualcosa. ♥♥♥♥

a03f6b9e7137a213b30c7a8ed101184e

La tua gemellina

Daniela

Annunci

37 thoughts on “13 marzo 1981

  1. Mi sono soffermata sul tuo blog perchè, da buona amante del the, mi ha rapita la frase che hai scelto per l’intestazione.
    Ho letto l’articolo dedicato alla tua famiglia in occasione del compleanno di te e tua sorella e francamente mi ha commosso.
    Mia sorella da un paio d’anni si è trasferita e non poter contare sulla sua presenza è pesantissimo, la tristezza della lontananza si scioglie in affetto vero quando ci vediamo dopo mesi, e con quell’abbraccio sembra che non ci siamo mai perse di vista.
    La famiglia sono le nostre radici, il nostro ieri, oggi e domani, se il tuo intento con questo articolo era quello di far trasparire tutta la passione e la stima con la quale hai vissuto e vivi il tuo “essere famiglia”, complimenti, hai centrato in pieno l’obiettivo.

    Liked by 1 persona

    1. carissima…
      sono onorata della tua visita e le tue dolcissime parole mi hanno davvero toccato il cuore…quella parte di cuore tanto sensibile quanto nascosta …
      grz davvero per tutto..
      ora verrò a trovarti nel tuo di blog:-)
      daniela

      Mi piace

  2. Tanti auguri Daniela, a te e a tua sorella, siete stupende in quella foto, quanta tenerezza in questo bellissimo post dedicato alla tua bella famiglia, un abbraccio, che grande quell’uovo, quanti dolci avra’ fatto tua mamma, non si puo’ mangiare tutto quel cioccolato, ❤

    Liked by 1 persona

          1. Ah, scusami Dani. Volevo dire il 14 maggio. Non so perché ma lo .05 che dovevo aggiungere si è come volatilizzato nel web. 😶 Grazie mille lo stesso comunque! Considero i tuoi auguri odierni come un anticipo su quelli del giorno effettivo. ❤️❤️

            Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...