good vision

Renoir: oltraggio e seduzione

renoir
i volti delle donne di renoir..impossibile confonderli

Difficile sarebbe prediligere solo uno dei tanti pittori impressionisti, poiché ognuno ha un tratto, una particolarità che lo contraddistingue che lo fa amare.
Eppure dovendo scegliere, Renoir è il mio preferito.

E a proposito dei regali “blu” di Chicco, una riproduzione degli ombrelli, da sfoggio di sé nel mio salottino, sopra una madia. È ancora appoggiata, non fissata al muro poiché potrei decidere di cambiarle collocazione.Chissà…Dalla casa dove vivevo con i miei (dove stava sopra il mio letto ) mi segue…E questo è rassicurante per me. Portare con noi nella casa che ci vede alzarsi al mattino e rincasare la sera, qualche piccolo oggetto che amiamo e che ha fatto la nostra storia, da un segno di continuità alla vita.

20160218_175914.jpg
nel mio salottino

Tornando a Renoir, è con grande piacere che vi informo che Nexo Digital proporrà nelle sale italiane un’inedita serie di eventi cinematografici che, grazie alla tecnologia del cinema digitale, faranno vivere su grande schermo tutta la ricchezza dell’arte e dei luoghi che ne sono custodi. Oltraggio e seduzione, è il tour cinematografico che consentirà agli spettatori di visitare la Barnes Foundation di Philadelphia, dove è ospitata la più grande collezione al mondo di Renoir. Il dottor Albert C. Barnes (1872-1951) ammirava infatti Renoir più di qualsiasi altro artista, tanto da raccoglierne oltre 181 opere, risalenti soprattutto all’ultima fase della sua produzione. Il film offrirà così un accesso illimitato a questa straordinaria collezione, che permette di comprendere perché la figura Renoir abbia diviso l’opinione pubblica per oltre 100 anni.
L’appuntamento su Renoir è previsto per il 22 e 23 marzo per la regia di Phil Grabsky.

locandina.jpg
Renoir, è uno degli artisti più intensamente dibattuti e uno dei più influenti. Fu determinante nella nascita del movimento impressionista che poi respinse totalmente per andare in una direzione completamente nuova con risultati straordinari . Alla perenne ricerca di rinnovamento,fu un impressionista capace di sconvolgere le regole della rappresentazione, pur rimanendo un estimatore del classico e della tradizione. Era Renoir un artista decadente? O aveva ragione Matisse quando spiegava che i suoi voluttuosi ritratti femminili sono “i nudi più belli mai dipinti”? Gli spettatori potranno decidere in autonomia, guidati dai principali critici d’arte del New York Times e del Washington Post, da studiosi di fama internazionale e da diversi artisti.

***************************
A chi magari al momento sfugge l’opera pittorica di Renoir , ci tengo a deliziarvi solo con alcune delle sue più celebri tele :

download
moulin de la galette

Non è la prima volta che Renoir approda nelle sale cinematografiche. Nel 2013 uscì l’omonimo film su di lui per la regia di Gilles Bourdos, ambientato negli ultimi anni di vita del pittore (1915) orami stanco e vedovo ,mentre entra in contatto con Andrèe una ragazza che gli ridarà ispirazione per dipingere ancora. Tale ragazza farà innamorare il figlio di Renoir, Jean, che la vorrà immortalare nel suo primo film.


Pittura e cinema a braccetto; è così che le arti vivono e scolpiscono la loro eterna bellezza che né l’uomo né il tempo potrà mai scalfire.
Al prossimo post
Daniela

Annunci

11 thoughts on “Renoir: oltraggio e seduzione

  1. Ciao Daniela! Grazie mille per la visita 🙂 Mi fa sempre piacere scoprire nuovi lettori, e vedere che qualcuno si interessa a me, anche solo per poco tempo 🙂 Ho pensato di ricambiare la visita: non conoscevo il tuo blog, e mi sembra davvero interessante 🙂 Ti auguro buone letture! A presto 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...