TRAVEL

una moneta nella fontana

IMG_2727.JPG
foto mia

Che Roma non sia stata costruita in un giorno è risaputo e che la bellezza della città eterna non abbia confini pure.

Roma tra gli innumerevoli pregi possiede anche quello di contenere un infinità  di fontane  (2000?) a testimonianza che i gli antichi romani ci tenessero davvero tanto all’acqua.

 Shelley affermava che varrebbe la pena di visitare Roma anche solo per le sue fontane…

M’è capitato di sfogliare  in questi giorni l’album del mio viaggio a Roma nel 2012 ..tanta nostalgia e poi lei, La Fontana di Trevi, la fontana tra le fontane. Come non ripensare alle foto che un turista straniero ha scattato a me e Chicco…noi due, turisti di fretta, dall’alba in giro per la città per coglierne più particolari possibili ed imprimerli nella memoria… Con le mani piene di borse, pacchi, cartine, bottigliette d’acqua (faceva caldissimo), quante risate, quanti ricordi…

IMG_2793
spqr…e le mie ballerine!

 

La fontana di Trevi  Risale al  tardo barocco settecentesco,  costruita con travertino, marmo, intonaco, stucco e metalli e Il tema dominante della scultura è il mare. La scenografia è dominata da un cocchio, a forma di conchiglia sul quale è adagiata la grande statua di Oceano di Pietro Bracci, affiancata nelle nicchie laterali dalle statue della Salubrità e dell’Abbondanza, opera di Filippo della Valle; il cocchio è trainato da cavallucci marini, a loro volta preceduti da tritoni. Nella fontana, scultura e architettura barocca si compenetrano e si fondono perfettamente, in un suggestivo spettacolo acquatico.

Alla fontana di Trevi si associa indubbiamente il lancio della monetina: e come non citare i versi celebri della canzone di Renato Rascel –  Arrivederci Roma…

T’invidio turista che arrivi,
t’imbevi de fori e de scavi,
poi tutto d’un colpo te trovi
fontana de Trevi ch’e tutta pe’ te!

Ce sta ‘na leggenda romana
legata a ‘sta vecchia fontana
per cui se ce butti un soldino
costringi er destino a fatte tornà.

IMG_2728.JPG
eccomi che lancio la monetina

la tradizione  che consiste nel lanciare di spalle una moneta dentro la fontana propiziando un futuro ritorno nella città. Si ignorano le origini della tradizione, che però potrebbe scaturire nell’usanza di gettare nelle fonti sacre oboli o piccoli doni per propiziarsi la divinità locali.

altre curiosità legate alle fontana:

L’acqua dell’amore: quando se ne attingeva ancora acqua da bere le ragazze ne facevano trangugiare un bicchiere al fidanzato che partiva – bicchiere che poi frantumavano in segno e augurio di fedeltà. 
L’asso di coppe: sulla destra della fontana c’è un grande vaso di travertino (detto Asso di coppe): le chiacchiere del tempo dicono che il Salvi  (suo scultore) l’avesse fatto mettere lì per disturbare la vista di un barbiere che aveva bottega lì a fianco e continuava a criticare il lavoro dell’architetto.

bergman
dolce vita


Il monumento è protagonista di una delle scene più famose della Dolce Vita di Federico Fellini, Anita Ekberg si tuffa nella vasca, invitando Marcello Mastroianni a fare lo stesso.
Nemmeno il  mondo del cinema non è rimasto indifferente di fronte alla magnificenza ed alla fama della fontana di Trevi.

tre soldi nella fontana 1954.jpg
tre soldi nella fontana

Precedentemente negli anni cinquanta, la fontana era stata protagonista del film statunitense Tre soldi nella fontana, dove la fontana del titolo è proprio quella di Trevi.

toto truffa.jpg
toto’ truffa 62

In Tototruffa 62 Totò tenta di vendere la fontana ad uno sprovveduto ed ignaro turista, e con essa i diritti d’autore per tutte le foto scattate dagli altri turisti, scatenando in questo modo una serie di gag ed incomprensioni.

thank you for loving me.jpg
bon jovi

Il cantante Bon Jovi ha girato il videoclip della sua canzone Thank you for loving me propria davanti la fontana.

12715441_10207574135383142_4642382451618748209_n.jpg

Nella pagina facebook  del giornalista Franco  Laratta ho trovato quest’interessante foto d’epoca che testimonia che la fontana un tempo venisse usata dalle massaie anche per fare il bucato.

*****************************************************************

Tanto ci sarebbe da dire ma soprattutto da raccontare e decantare sulla città eterna…un post non basterebbe, non basterebbe l’intero blog… questo rimane solo un accenno ad un particolare della città che tanto mi è piaciuta…

Al prossimo post

Daniela

Annunci

10 thoughts on “una moneta nella fontana

  1. Ciao Daniela, anch’io ricordo con piacere (ma anche con nostalgia) i miei giorni trascorsi a Roma come turista! E tra le meraviglie che ho avuto il piacere di visitare non poteva di certo mancare la fontana di Trevi! Bel post, interessante e ricco di curiosità! 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...