cook

l’elisir di lunga vita ha il sapore del latte…

mucca.png
questa insegna ce l ho appesa nella mia cucina!

Bianco, candido, bello, puro, naturalmente dolce, lievemente profumato, sano, completo….

A costo di attirarmi forse l’antipatia di alcune persone (non me ne voglia nessuno..lo spero) è  del latte che  vi voglio parlare…per spezzare qualche lancia in favore di questo prezioso dono del mondo animale che da secoli nutre il pianeta e che è tanto preso di mira dai vegani convinti e da una fetta di medici naturopati e quant’altro..

Premetto che rispetto la scelta vegana nel nutrirsi, per gusto o per etica da parte di qualsiasi persona, (alcuni dei miei amici sono vegani ad es.) ci tengo a ribadire solo alcuni dei  motivi per cui bere latte fa bene!

E’ che fondamentalmente sono contraria alle diete  che prevedono tout court l’esclusione severa e radicale di determinati alimenti. Tantissime le tabelle alimentari ormai di moda (basti pensare alla BOOT CAMP) sono super seguite anche dalle top model ed escludono categoricamente i dolcificanti artificiali, i cereali con glutine, le carni e il latte. Non sono una nutrizionista e nemmeno un medico. Credo solo di usare il buonsenso a tavola. Sono sempre pronta e curiosa  a sperimentare le nuove frontiere green sulle proprietà proteiche di alcuni ingredienti base della dieta vegana (soia, quinoa,farro, riso integrale, ceci, farro, latte di cocco, avena, semi di girasole e altri semini…) e alcune ricette vegane le trovo anche buone e saporite!. Sono quella che ogni tanto beve latte di mandorla puro o nel caffè, al posto di quello vaccino , vado matta per la frutta secca (gli anacardi che sono un toccasana per cuore e per le ossa), i miei cereali sono a base di quinoa (essendo gluten free è anche ricca di vit. B 2 , ferro e manganese),  adoro sgranocchiare le barrette ai semi di zucca (antiossidanti e ricchi di vit k) e il riso venere (se non fosse per i lunghi tempi di cottura) lo mangerei ogni giorno…

Ma se Siamo anche quello che mangiamo, La mia parola d’ordine a tavola è SANO E VARIO : mi impegno come ho già detto in passato ad inserire cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, specie se di stagione, evito gli insaccati e affettati vari che eccedono nel contenere sodio, la carne la mangio una o al massimo due volte a settimana ma non potrei mai fare a meno del latte e i latticini come delle uova (..e dei dolci..mi spiace ma non si può rinunciare a tuttoooo).

E pensare che da piccola odiavo il latte… bevevo quello appena munto, quello delle mie mucche, poiché da piccina avevamo la stalla (pure Chicco da piccolo aveva la stalla ! maybe..we were made each for other !!!). Forse era troppo pesante e difficilmente digeribile eppure oggi pagherei l’oro per riaverlo!  Ovviamente va detto che come in tutte le cose vanno aboliti gli eccessi .

Se piace, il latte (principalmente vaccino ma anche di capra o di pecora o di bufale) è sano consumarlo. Agli intolleranti del lattosio (Come Chicco) oggi finalmente il mercato offre una vasta gamma di latte e derivati senza lattosio. Tanti i parere a favore o a sfavore del consumo di questo prezioso  alimento. Io vi presento  in dettaglio le sue proprietà e alcuni tra i recenti e seri studi fatti.

  • Anzitutto contiene preziosi nutrienti tra cui Calcio,fosforo e vitamine del gruppo B e D, in primis. Ma, più in generale, anche proteine, zuccheri, acidi grassi. Sono pochi gli alimenti completi come il latte. Va detto comunque che il calcio è bene assumerlo anche in altri prodotti tipo le verdure (come cavoli e altri a foglia verde), per variare e arricchire la nostra alimentazione.
  • Alleato contro i Problemi d’insonnia Bere un bicchiere di latte caldo può aiutare ad addormentarsi, l’effetto rilassante del latte potrebbe avere anche una ragione psicologica: richiamerebbe il ricordo di quando, da piccoli, si veniva nutriti dalla mamma prima di addormentarsi.
  • Contrariamente ad altri alimenti con gli stessi valori nutrizionali, è conveniente e facilmente reperibile.
  • Dal sito di Fondazione Umberto Veronesi si evince che ci sono diverse prove che segnalano un probabile effetto protettivo del latte e dei suoi derivati rispetto altumore del colon-retto. Soprattutto i latticini giocherebbero un ruolo nella prevenzione della terza neoplasia (dopo quelle al polmone e al seno) più diffusa al mondo, in ragione del loro apporto di calcio, ritenuto in grado di legare i fattori infiammatori degli acidi biliari e di ridurre la proliferazione e la differenziazione cellulare. Ma in questo caso occorre tenere d’occhio anche i grassi. Simili, seppur parziali, i riscontri riguardanti il rapporto tra il consumo di latte e il rischio di insorgenza di un tumore alla vescica.
  • (sempre dalla pagina web di Veronesi) : Eliminare latte e latticini dalla dieta non è necessario, se il consumo è moderato e non si è intolleranti al lattosio. Si associa a questo concetto il medico e dirigente di ricerca, Ghiselli che consiglia vivamente di aumentare il consumo di latte perché “non esistono motivi salutistici che suggeriscano di rinunciare ai latticini”. 
  • Le linee guida italiane, in accordo con quelle internazionali, consigliano un consumo di latte e yogurt nella popolazione adulta di2-3 porzioni al giorno: pari a 250-375 millilitri (poco meno di due tazze). A queste vanno aggiunte tre porzioni settimanali di formaggio: da 50 o 100 grammi, a seconda che sia stagionato o fresco. I prodotti scremati sono indicati per chi è abituato a eccedere o segue diete ipocaloriche.
  • ” Non c’è, per nessuna comunità, investimento migliore del mettere latte dentro i bambini. ”  Winston Churchill, Discorso alla radio, 1943

La Giornalista scientifica Paola Rivetta informava che da recenti studi svolti dall’Università di Brescia, il latte e i suoi derivati  sono alimenti in grado di prevenire la carie nei bambini (inibiscono la demineralizzazione dello smalto dentario  e al tempo stesso ne favoriscono la remineralizzazione). Le nuove frontiere della nutraceutica studieranno  di potenziare l’effetto benefico anticarie addizionando fermenti probiotici ai prodotti caseari.

ora: mi pare che di motivi validi per bere un bel bicchierone di latte ve ne ho fornite, no?! Fatevi del bene…

Al prossimo post

Daniela

 

 

Annunci

3 thoughts on “l’elisir di lunga vita ha il sapore del latte…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...